fbpx

SAGGISTICA

Mazinga Nostalgia tomo II di Marco Pellitteri

29,90

Storia, valori e linguaggi
ndella Goldrake – generation
ndal 1978 al nuovo secolo

n

dfjhsdkfgksjldfgkdlfgflksd

n

VOLUME CONCLUSIVO


n

di: Marco Pellitteri
nprefazione di: Alberto Abruzzese 

nAMORKCKDFNVLDFSKBNLKDSBNLDSBLòDFBNFòLDSBKNBòLNòLFDBSDòNBòDBNòDSBKNòFSDBKFòDLSNòNBFòDSLNBòDLSNBòFSNBòFDLBNòFSDLBNFDòSBNòDSBNFòSDBNKòSBNòSBNFòSDBNFòSLDBNòSBNòSNKSòKFòSòBFòLSD
n

Che differenza c’è fra Capitan Harlock e il Corsaro Nero? Qual è lo scarto linguistico fra le avventure di Superman e quelle di Jeeg Robot d’Acciaio? Come inserire Candy Candy nella tradizione del romanzo d’appendice? Con un’indagine incrociata, e vivacemente multidisciplinare, Marco Pellitteri s’interroga sui rapporti che intercorrono tra gli eroi dell’immaginario occidentale pretelevisivo e quelli delle generazioni cresciute con i personaggi televisivi e multimediali provenienti dal Giappone dalla metà degli anni Settanta. Mazinga Nostalgia, che è ormai considerato lo studio più importante per capire l’immaginario visuale e la varietà di contenuti dell’animazione giapponese, nonché per sfatare i luoghi comuni e i pregiudizi su di essa, torna in una nuova edizione ampliata a distanza di venti anni dalla prima uscita.

n                             djkfhgdlsfhg       

Il documentario animato

16,50

Come si può interpretare il crescente interesse verso il genere cinematografico del documentario animato? Perché gli autori scelgono di documentare la realtà con questo particolare mezzo d’espressione? E quali sono le reazioni degli spettatori a questo genere di opere?

Autore: Thomas Martinelli

Collana: Lapilli

Formato: 16,5×18; pp. 160