Gud_fumetto a scuola_una vignetta alla volta

UNA VIGNETTA ALLA VOLTA

Sono Gud, autore di fumetti per bambini, illustratore e docente e, in questo spazio, dialogo con colleghe e colleghi che, come me nella scuola primaria, accompagnano i piccoli lettori nelle storie disegnate.

Raccontare il fumetto nelle scuole significa donare alle nuove generazioni la conoscenza di un linguaggio dirompente e la forza di uno strumento di comunicazione che può aiutare a migliorare il mondo, una vignetta alla volta.

LETTURE ESTIVE A FUMETTI PER RAGAZZI

L’estate è alle porte e siamo sicuri che a tenervi compagnia in questi mesi caldi ci saranno anche i fumetti. Allora quale occasione migliore per segnalarvi le nostre letture estive a fumetti per ragazzi!

Un elenco di fumetti consigliati apposta per i più piccoli, selezionati in base all’età di lettura, con una ricca varietà di storie e di temi per tutti i gusti.

Scuola_Primaria-min
Di seguito trovate reportage e brevi chiacchierate che rivelano alcuni aspetti del nostro lavoro di divulgazione attraverso incontri, laboratori e workshop. Con la speranza che possano attivare momenti di confronto sulla didattica del (e col) fumetto.

SCOPRI DI PIÚ

Back to school a fumetti

Manca sempre meno al back to school e tra pochi giorni migliaia di ragazzi torneranno in classe, pronti ad iniziare un nuovo anno scolastico. Per rientrare al meglio e combattere la mancanza dell’estate, perché non leggere qualche fumetto ambientato tra i banchi di scuola?

Forse l’amore, il corto dell’IC Zingarelli di Bari

Scopri il cortometraggio prodotto da studenti e studentesse dell’istituto.

Per sempre, l’esperienza dell’IC Dasso di Chivasso

Pubblichiamo con emozione la bellissima lettera che ci hanno scritto i ragazzi e le ragazze insieme ai messaggi per Ireneo, Viola e i personaggi di Per Sempre.

Reportage di due incredibili giornate di Fumetto a scuola

GUD incontra le scuole primarie e secondarie durante due giornate ricche di storie, disegni e divertimento.

Il fumetto per scoprire il perché delle cose: Gud intervista Assia Petricelli e Sergio Riccardi

“All’inizio le insegnanti ci contattavano perché vedevano nel nostro libro uno strumento efficace per trattare alcune questioni in classe: i diritti delle donne, gli stereotipi di genere, il processo di liberazione femminile.”

Leggere più fumetti e leggerli meglio: Gud intervista Liliana Cupido

“Per contribuire a diffondere il fumetto bisognerebbe farlo amare, quindi conoscerlo e farlo conoscere leggendolo di più, anzi leggendolo bene.”

Sul fumetto e la creazione collettiva: Gud intervista Federico Appel

“Del fumetto del resto mi piace soprattutto questa possibilità di interazione del lettore, che interagisce con la pagina muovendo gli occhi in un modo diverso dalla lettura tradizionale e che interagisce anche replicando, ricercando fonti visive, provando a fare.”

Un’immersione meravigliosa: Gud intervista Sara Marconi

“Quando le/gli insegnanti lavorano bene prima (e devo dire che la maggior parte delle volte è così, almeno nella mia esperienza) l’incontro con un autore o un’autrice può diventare una cosa davvero significativa per una classe.”

Nel fumetto c’è spazio per tutti: Gud intervista Silvia Vecchini e Sualzo

“Una cosa che ci ha stupiti nei primi incontri sul fumetto alla primaria è stato il fatto che anche bambini così piccoli potevano avere dei “blocchi” nel disegno e una libertà espressiva condizionata, come se non praticassero il disegno come momento di gioco, di piacere, libero.”

Come e perché leggere il fumetto a scuola: Gud intervista Sonia Basilico

“Oggi il fumetto è l’unico segmento editoriale in crescita, un mercato in forte espansione che sta portando a noi tante bellissime proposte, nuove collane, edizioni curate anche per bambini e ragazzi e una maggiore attenzione da parte della scuola.”

In classe con entusiasmo e fumetti! Gud intervista Matteo Gaspari

“Data la natura più “teorica” dei nostri incontri, non si tratta tanto di esercizi quanto di scegliere i titoli giusti da proporre e le chiavi d’entrata migliori per farli arrivare. È sempre una questione di condividere un momento di lettura e di commentarlo assieme, ma poi ovviamente dipende da fumetto a fumetto.”

Il fumetto: narrazione e aggregazione: Gud intervista Elisa Rocchi

“Le attività che progetto per i bambini della Scuola Primaria partono dalla convinzione che la cosa principale che occorre allenare per fare fumetti sia l’abilità di “saper raccontare”. I bambini esplorano e si confrontano con questa abilità attraverso laboratori in cui si scrive/narra a voce alta o si disegna, o si fanno entrambe le cose.”

Uno spazio di libertà: Gud intervista Susanna Mattiangeli

“Anche l’albo illustrato ha dei codici ma sicuramente la loro fruizione pone meno problemi per bambine e bambini. C’è da dire che generalmente albi e fumetti sono due generi che non si incontrano: chissà perché, si finisce di proporre gli albi nel secondo ciclo della scuola primaria e solo allora, verso i nove anni, compaiono i fumetti.”

I bambini sono pronti ad amare il fumetto: Gud intervista Laura Scarpa

“Capii che anche i migliori maestri, non sono preparati al disegno, hanno paura e frenano i bambini, o li lasciano liberi solo senza vincoli, nel colore e nelle macchie… a un bambino di 10 anni spiegavo che forse poteva disegnare una sedia come la vedeva, con un ripiano e 4 gambe, e non come un 4, la maestra mi fermò “non può imparare la prospettiva a questa età” ma non parlavo di prospettiva.”

2030

L'AGENDA 2030 A FUMETTI

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma ideato nel 2015 dai Paesi membri dell’ONU, con lo scopo di aiutare le persone, il pianeta e garantire la prosperità.

Si tratta di 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile. Un vero e proprio programma d’azione per un totale di 169 traguardi da raggiungere entro il 2030.

Tunué accoglie la sfida per il raggiungimento degli obiettivi creando una bibliografia ad hoc che possa essere utile a docenti, librai e lettori. Liste di titoli utili per approfondire i punti dell’agenda 2030, graphic novel che in modi diversi fotografano il mondo contemporaneo e le sue urgenze. Speriamo possano essere d’ispirazione per trovare nuove strategie con cui educare al rispetto dell’ambiente e degli altri.

4 PREGIUDIZI DA SFATARE

In occasione del Bologna Children’s Book Fair 2021 è stato proposto l’incontro Perché è importante leggere i fumetti a scuola? Sfatiamo i pregiudizi! con gli autori Silvia Vecchini e Gud e con Matteo Gaspari dell’Associazione Hamelin.

È proprio vero che un fumetto… “ha poco testo e quindi poco da leggere”? “È troppo facile, troppo ‘leggero’, troppo da piccoli”? E che “non si può leggere ad alta voce”? Sono molti i dubbi diffusi e le resistenze quando si tratta di introdurre racconti e romanzi a fumetti come proposte di lettura a scuola. Che cosa ci perdiamo? Quali benefici nell’educazione alla lettura e quali possibilità nelle attività didattiche? Un incontro formativo per sfatare falsi miti, conoscere più da vicino che cos’è un graphic novel e ricevere proposte di lettura e percorsi didattici.

Guarda il video dell’incontro.
Gud Bologna Children Book Fair

#GIOCATUNUÉ

In Tunué i ragazzi sono sempre al centro delle nostre attenzioni. Per questo, non ci fermiamo a pensare a dei libri per loro ma cerchiamo anche dei modi per farli divertire, facendoli entrare nelle storie a fumetti in compagnia dei loro personaggi preferiti.

Abbiamo creato, per rendere le nostre storie ancora più esilaranti, una serie di attività e giochi a tema con i fumetti Tunué.

-5%

+ SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE

VUOI SAPERNE

DI PIÙ?

Rimani aggiornato

sulla didattica del fumetto nelle scuole