Blog

Sport significa amicizia, gioco di squadra, vittoria, ma anche sconfitta, sudore e lacrime. Nello sport bisogna sempre dare il meglio di sé per superare i propri limiti e non arrendersi davanti alle difficoltà, un po’ come nella vita.

Se sei un tipo sportivo questa è la wishlist che fa per te!

Gene Luen Yang non ha mai amato la pallacanestro, uno sport in cui è negato fin da quando è bambino. I suoi amici lo chiamavano “Secco” e ogni partita di basket che giocava finiva male. Eppure, tutto cambia quando incontra i giovani ragazzi della squadra di basket del liceo di Oakland, in cui insegna. I Dragons stanno vivendo una stagione fenomenale che ha richiesto decenni. Ogni vittoria li avvicina al loro obiettivo finale: conquistare il campionato.

La storia inizia quando Gene intervista l’allenatore dei Dragons. Attraverso flashback e interviste conosciamo i personaggi che sono entrati nella storia della pallacanestro e dei giovani che ne sono il nuovo volto.

Dragon Hoops unisce la storia della pallacanestro e dei giocatori che ne sono stati protagonisti con la vita privata dell’autore, dando vita a un graphic che fonde, in mondo sublime, le tecniche del giornalismo sportivo e del documentario, con quelle classiche del fumetto per ragazzi.

Che cos’è il Calcio da strada? Di certo è lo sport di squadra più “spontaneo” del mondo, praticato a tutte le latitudini, da tutte le fasce sociali, in ogni tipo di ambiente e clima. Non servono attrezzature e risorse particolari, e il fatto che basti una palla, magari una recinzione o un muro, qualsiasi oggetto possa servire a delimitare le porte e la voglia di divertirsi insieme, ha contribuito certamente alla sua larghissima diffusione.

Matteo è un bambino con una grande passione e un sogno: riunire la più forte quadra di Calcio da strada, una squadra leggendaria, formata dal rugbista Diomede, dalla bella Artemisia, il ricco signorino Hardwin e suo fratello gemello. Insieme vivranno una splendida avventura, lottando per ciò che amano, dimostrando le proprie abilità, sempre rispettandosi l’uno con l’altro.

La banda del pallone è un racconto di amicizia che nasce dalla passione comune per lo sport, dove chiunque, al di là delle differenze di genere e di classe sociale, può entrare in campo, senza discriminazioni né pregiudizi di alcun genere.

Olivia non è una bambina come le altre. Non può mangiare quello vuole, non può indossare gli stessi vestiti delle sue compagne e deve prestare attenzione al polline e alle cose che tocca. Olivia soffre infatti di una grave allergia che la costringe a una vita di continue accortezze.

L’unica occasione in cui non si sente diversa dagli altri bambini della sua età è sott’acqua. Ecco allora che è tempo per Olivia di tuffarsi in una nuova avventura, di trattenere il fiato, uscendo dalla bolla in cui si era rinchiusa per tutta la vita. Nuotare è l’unico modo in cui Olivia può sentirsi viva, che le permette di ritrovare quella libertà che aveva perduto, sostenuta dal suo amico di sempre Leonardo.

Fiato sospeso è un graphic che vuole incoraggiare i bambini e i ragazzi che sentono la propria diversità come un limite e spesso si chiudono in una bolla che alla fine toglie il respiro. Una storia che spinge a ritrovare fiducia in se stessi e nel proprio coraggio.

Esitono atlenti che entrano nella storia dello sport per i loro meriti, per le lo grandi imprese, per il loro coraggio e dedizione. Dorando Pietri è uno di questi.

Antonio Recupero e Luca Ferrara raccontano la vera Dorando Pietri, atleta emiliano che tagliò per primo il traguardo alla maratona dei giochi olimpici di Londra nel 1908. Dorando arrivò al traguardo talmente stremato che i giudici dovettero sorreggerlo per impedirgli di cadere: per questo motivo non vinse la medaglia d’oro. Una storia che fece molto scalpore all’epoca e che ancora oggi non viene dimenticata.

Il volume ripercorre tutte le tappe che hanno portato Dorando Pietri fino a quel momento, dal suo lavoro presso una pasticceria, all’arrivo alle Olimpiadi, facendo un sapiente e largo uso dei flashback.

Dorando Pietri è una storia epica, di sport, coraggio e predestinazione, una delle storie più belle avvenute nella cornice delle Olimpiadi.

Sono le persone che fanno la storia, anche quella dello sport. Federico Vergari ci porta a scoprire i grandi nomi di coloro che sono entrati nella storia dello sport.

Le sfide dei campioni è composto da quindici storie che parlano di atleti che hanno fatto di tutto per imporre la loro potenza e alla fine ci sono riusciti, oppure hanno dovuto accettare la sconfitta per poi rimboccarsi le maniche e ripartire, perché nello sport, come nella vita, c’è sempre qualcosa per cui valga la pena lottare.  Persone diventate degli idoli, degli esempi da seguire, degli eroi per tutti coloro che sognano di seguire le loro gesta. Da Gianluigi Buffon, alla campionessa Valentina Vezzali; da Valentino Rossi e Marc Marquez; a Skull e Motorella.

Le sfide dei campioni racconta incontri epici degli sportivi italiani, la passione senza alcun limite, nemmeno quello fisico. Racconta storie di persone reali che sono riuscite a superare i loro limiti e a trasformare i propri diffetti nella loro arma vincente.

Se ami lo sport, le sfide, le battaglie epiche queste sono le letture che la Tunué ti consiglia di leggere!

DAI UN’OCCHIATA ALLE ALTRE WISHILIST!