Posted on

I nostri Tipitondi tutti in un catalogo

Un pomeriggio con la collana Tipitondi a Milano

I TIPITONDI NON SONO SOLO UNA COLLANA DI GRAPHIC NOVEL.
SONO TANTI PICCOLI MONDI CHE COMUNICANO TRA LORO.
UN MICROCOSMO DI RIMANDI A QUELLE STORIE E QUEI PERSONAGGI CHE HANNO SCOLPITO IL NOSTRO IMMAGINARIO.

Nelle ultime settimane, almeno per due ore al giorno, siamo tornati tutti bambini: abbiamo incontrato balene e solcato mari, abbiamo dipinto rottami del dopo guerra, conosciuto ombre col naso adunco, ma anche papà goffi e pieni d’amore. E poi abbiamo chiacchierato con gente straniera, animali, e ragazzini venuti dai classici della letteratura, mentre cercavamo di salvare il mondo dalla cementificazione, grazie al potere del nostro pollice verde.

La ragione  è che dovevamo immergerci dentro ogni titolo della collana Tipitondi, a cui abbiamo dedicato un catalogo che racconta la storia, le ragioni e la passione di questo progetto, con immagini, sinossi, anticipazioni e un’introduzione che ripercorre i sogni, le bizzarrie e le prospettive sul mondo che animano, e attraversano la collana. 

Buona visione e buona lettura!

Posted on

Tunué a Elba book festival 2016!

Dal 26 al 29 luglio Tunué a Elba book festival 2016

Anche quest’anno torniamo all’Isola d’Elba per partecipare a Elba book festival, la rassegna indipendente del libro, giunta alla seconda edizione!
Nella cornice estiva di Rio nell’Elba ci troverete a disposizione, con le novità e i titoli da catalogo.
Dal 27 al 29 luglio sarà al nostro stand Mattia Iacono, pronto a dedicare per voi le copie di Demone dentro, il graphic novel che scava nell’animo umano, annidandosi in particolar modo nel lato più oscuro che c’è in noi.
Venerdì 29 luglio ore 19:30 in P.zza Matteotti, nell’appuntamento “Aperitivo con l’editore”, Mattia Iacono parlerà al pubblico del suo esordio nel mondo dei fumetti.

L’appuntamento è
da martedì 26 a venerdì 29 luglio 2016 
Rio nell’Elba – Isola D’Elba

Mescolo tutto, il nuovo romanzo Tunué al Salto16Il romanzo di Luciano Funetta candidato tra i dodici del Premio Strega 2016

 

 

Storie di un'attesa a Una marina di libriIl graphic novel d'esordio di Mattia Iacono

 

 

sulla_collina_montata_STORE octave_ristampa_montata_STORE

Posted on

Octave dal 14 luglio in libreria!

Il 14 luglio torna in una pregiata e attesa ristampa Octave, lo storico volume che ha dato il via, nel 2010, alla collana Tipitondi, col tempo divenuta un vero punto di riferimento in Italia nell’ambito delle letture per ragazzi.
Scritta da David Chauvel e disegnata da Alfred, uno dei più talentuosi autori di fumetto francesi e vincitore del premio Angoulême nel 2007, l’opera è una vivace parabola sul superamento delle proprie paure, e racconta appunto di Octave, bambino che vive con la mamma sulla costa di fronte l’oceano pur odiando il mare. Ma, quando la situazione lo richiede, tirerà fuori il coraggio e volerà in soccorso di una balenalotterà contro la pesca abusiva, aiuterà un pinguino a ritrovare la via di casa e salverà il papà di un piccolo di sula, tenuto prigioniero in un parco marino.

Il testo è una versione integrale che raccoglie i quattro capitoli originali, e oltre a uscire vincitore al Treviso Comic Book Festival del 2011, si è aggiudicato lo stesso anno anche il Premio Romics nella categoria Miglior libro di scuola europea. Una favola efficacissima nel raccontare il processo di maturazione di un giovane uomo, che torna nelle librerie – con la preziosa traduzione di Andrea Cresti e lo splendido lavoro del colorista Walter –  per celebrare e al contempo consolidare una delle iniziative editoriali di maggior successo in Italia. L’opera è già in preordine sul nostro store, e cliccando sulla copertina in basso potete accedere per acquistarla!

octave_ristampa_montata_STORE

Posted on

Tu che Tipitondi sei?

La bellezza e il fascino dei social è dato anche dalla possibilità di diventare ciò che ci piace, anche un personaggio dei fumetti!
Il Napoli Comicon 2014 si sta avvicinando, Tunué sarà presente al padiglione 1 E12 presiedendo l’area Comicon kids tutta dedicata ai bambini, ideata da Gud e Ottokin.
Per questo motivo vi ricordiamo quali sono tutti i personaggi della nostra collana Tipitondi e vi chiediamo di scegliere quello in cui vi identificate di più!

 

In fondo ognuno di noi è speciale, proprio come i Tipitondi!

 

tipitondi_LR

 

Tipitondi sono tipi davvero unici. Nella loro rotondità simbolica celano la morbidezza e il gioco, il divertimento pensante, la curiosità creativa, i movimenti fluidi e coerenti, la continuità di una melodia, l’attitudine pop alla contaminazione di segni e narrazioni.

 

Non rifuggono gli spigoli dei conflitti, ma li affrontano con la loro predisposizione all’accoglienza, alla mediazione, al rispetto.
Sono insiemi aperti di condivisione. Intelligenze elastiche. Esploratori della conoscenza.

 

Dunque, non esitare! SCARICA LA GALLERY DEI TIPITONDI, scegli quale di questi Tipotondi vuoi diventare o ti somiglia già, mettilo come immagine di profilo sul tuo facebook nelle giornate del Napoli Comicon, da oggi al 4 maggio e diffondi la tipitonditudine!

 

La principessa che amava i film horror sognatrice come una principessa alla ricerca della sua strada nella vita, curiosa di scoprire un mondo al di là del proprio “castello”.

riquadro_facebook_tipitondi_comicon_principessa

 

Viola: una ragazzina con la testa tra le nuvole, come loro costantemente in viaggio.
riquadro_facebook_tipitondi_comicon_viola

 

Tom: piccola peste, attaccabrighe, amante dell’avventura e della natura.

riquadro_facebook_tipitondi_comicon_tom

 

Pierre: un bambino gentile, studioso e pieno di buon senso. Ha pochi amici, ma accanto a lui c’è sempre un dispettoso diavoletto pronto a cacciarlo continuamente nei guai!

riquadro_facebook_tipitondi_comicon_pierre

 

Dorothy: ama essere circondata dai suoi amici e condividere con loro esperienze nuove e divertenti. Nonostante il fantastico viaggio intrapreso, non si lascia distrarre da ciò che incontra nel suo cammino non perdendo mai di vista i valori per lei fondamentali: la famiglia e gli affetti.
riquadro_facebook_tipitondi_comicon_oz

 

Octave: un bambino che affronta  le difficoltà  con coraggio,  nonostante le paure che potrebbero bloccarlo ed ostacolarlo nel suo percorso.
riquadro_facebook_tipitondi_comicon_octave

 

Giulia: una simpatica bambina dalla fervida immaginazione persa continuamente nel suo fantastico mondo immaginario .
riquadro_facebook_tipitondi_comicon_notte

 

Pepe: un bambino che sta crescendo e si trova ad affrontare momenti difficili e dolorosi. Intraprende scelte a volte sofferenti, lotta, si scoraggia, si rialza, imparando ogni giorno insegnamenti utili per il futuro.
riquadro_facebook_tipitondi_comicon_muro

 

Marion: curiosa e avventurosa adolescente, desiderosa di conoscere e capire il suo passato e le sue origini.
riquadro_facebook_tipitondi_comicon_memoria

 

Aurore: una piccola bambina dai capelli rossi, piena di speranza, fortemente legata al suo popolo e ai suoi genitori. Piena di valori e principi nei quali credere.
riquadro_facebook_tipitondi_comicon_aurore

 

Olivia: crede senza dubbio nell’amicizia. Impara, crescendo, ad avere fiducia in se stessa. E’ alla ricerca della libertà e lo fa uscendo da quel guscio che i suoi genitori le hanno costruito attorno per amore e senso di protezione.

riquadro_facebook_tipitondi_comicon_fiato

Yukinde: la bambina dallo splendido sorriso contagioso. Ama la vita e trasmette la sua gioia a chiunque la conosca. Dolce, forte e matura nonostante la giovane età. Affronta la vita senza mai perdersi d’animo, sapendo cogliere tutto ciò che questa ci offre di meraviglioso.

riquadro_facebook_tipitondi_comicon_isola

 

 

 

 

 

 

coupon_napoli_comicon2014_400x400

Posted on

Angouleme: Alfred vince di nuovo il premio per il Migliore album

pierre_web

Lionel Papagalli, in arte Alfred, indiscutibilmente una pietra miliare del fumetto internazionale, si aggiudica il Prix De Meilleur Album, per la 41° edizione del Festival Internazionale del Fumetto di Angouleme. Premio ambitissimo, che il suo ultimo graphic novel Come Prima, edito in Francia dalla celebre casa editrice Delcourt, ha saputo aggiudicarsi grazie alla commovente storia on the road di due fratelli che intraprendono un viaggio nell’Italia degli anni ’60, in seguito alla morte del padre.

Lo stile narrativo dal sapore toccante e di profondo dolore proprio dell’autore francese sorprende ancora una volta il pubblico e la giuria del festival che già nel 2007 aveva conferito il Prix du public ed il Prix essentiel a Perché ho ucciso Pierre, un graphic novel dal grande coraggio in cui il racconto autobiografico dello sceneggiatore Oliver Ka si completa dei disegni di Alfred, che ha saputo splendidamente tradurre una storia tanto amara in fumetto.

Perché ho ucciso Pierre Non morirò da preda Napoli, sguardi d’autore Octave. L'integrale  La disperazione della scimmia

Per l’occasione tutti i titoli di Alfred sono venduti con 15% di sconto sullo store Tunué

 

Le stesse ambientazioni drammatiche ritornano in La disperazione della scimmia, una storia d’amore appassionante, sullo sfondo della rivoluzione civile, simbolo di un desiderio difficilmente raggiungibile, e in Non morirò da preda, il graphic novel, dallo stile sobrio e lineare, in cui Alfred  penetra la mente del protagonista, descrivendo, in un tragico episodio, le ragioni che spingono un adolescente ad esplodere con tanta violenza.

Storie da leggere tutte d’un fiato, storie che lasciano assorti, storie complesse, travolgenti. Non sufficienti però per descrivere il suo tratto eclettico, eterogeneo. L’autore, infatti, anche grazie alle influenze dell’Atelier flambant neuf, luogo di lavoro gremito di graphic designer ed illustratori, ha sviluppato la forte versatilità da cui è nato poi Napoli, sguardi d’autore, edito da Tunué in collaborazione con Dargaud e Comicon. Il reportage collettivo sulla città italiana di AlfredBastien Vivès, Anne Simon e Mathieu Sapin che hanno soggiornato a Napoli, ospiti del Comicon tra il 2008 e il 2009.

Chiudiamo la carrellata sulle opere di Alfred pubblicate in Italia dalla Tunué con il primo numero della collana Tipitondi, Octave, il capolavoro dedicato ai bambini scritto da David Chauvel e disegnato da Alfred, pubblicato in Italia nell’edizione integrale che raccoglie i quattro capitoli originali e vincitore a Lucca nel 2011 del premio Gran Guinigi come migliore sceneggiatura.

Octave è un bambino che vive con la mamma sulla costa di fronte l’oceano, ma odia il mare e il solo pensiero di immergere un piede nell’acqua salata lo fa rabbrividire. Quando la situazione lo richiede, tuttavia, tira fuori il coraggio e vola in soccorso di una balena; lotta contro la pesca abusiva; aiuta un pinguino a ritrovare la via di casa e salva il papà di un piccolo di sula tenuto prigioniero in un parco marino…

 

alla conclusione della <b>41° edizione del Festival Internazionale del fumetto di Angoulême, Come prima</b> di <b>Alfred</b>, un viaggio on the road nell’Italia degli anni Sessanta, <b>vince il Premio come Miglior Album</b>.