• 0 Items - 0,00 
    • Nessun prodotto nel carrello

Il cibo dei morti

17,50 

Il cibo dei morti di Dimitri Bortnikov è un fiume di memoria.

Biliardo sott’acqua

17,00 

Prêmio Jabuti, premio brasiliano
equivalente al premio Strega.

 

Una delle voci più interessanti e amate
della letteratura brasiliana contemporanea.

Il giorno della nutria

16,00 

«Un giallo al contrario, ribalta
i cliché sulla provincia italiana
e rivela un esplosivo esordio
letterario.»

 

«Sesso, alcool e malattia mentale
in una provincia paranoica.»

Est

16,00 

Ombre russe, un amore alla deriva
e un inquieto fotografo di moda 

Ispirato alla storia vera di Dau:
uno dei progetti di video arte e filmografia
più discussi e stupefacenti degli ultimi vent’anni

Il Libro Infame

16,90 

In testa alle classifiche 2013, torna Gianluca Nicoletti con un inaspettato e dissacrante libro enhanced.

Ricrescite

15,00 

“Nelli racconta un ricrescere simile a quello dei rami di un albero,
che non conosce scorciatoie culturali,
ma si porta dietro tutto il peso psicofisico di un individuo,
tenendo insieme corpo e pensiero, natura e cultura.”
Carla Benedetti

 

La riscoperta di un classico contemporaneo,
un grande
romanzo diaristico sul solco di Max Frisch.

 

Il libro che anticipa gli ibridi letterari
e l’elogio della resilienza.

Brutale è il risveglio

14,50 

«Nulla sfugge allo sguardo potente di questa autrice che, grazie a un uso sapiente dei dettagli,
sa precipitare il lettore e i personaggi in un’atmosfera di torpore e di angoscia.»
– Christine Rousseau, Le Monde

 

 

Una rappresentazione dei rapporti madre-figlia degna di
Irène Némirovsky e Joyce Carol Oates.

 

 

 

«La scrittura di Pascale Kramer, particolarmente attenta al mondo sensibile,
ha un’enorme potenza evocativa.»
– Elisabeth Vust, culturactif.ch

Taccuino delle piccole occupazioni

14,50 

La vicenda di un moderno Palomar di Italo Calvino.

La notte della felicità

14,50 

«Il leggero humour di Khair anticipa e sconfigge
i facili pregiudizi dei protagonisti e dei lettori,
non assecondando o risparmiando nessuno dei due.»

The Guardian

 

 «Un romanzo potente, necessario, avvincente,
che riesce a essere compassionevole nei confronti dei protagonisti
senza tirarsi indietro di fronte all’orrore delle loro scelte.»

Amitav Ghosh

Mio padre era un uomo sulla terra e in acqua una balena

14,00 

L’inferno dell’adolescenza è un luna park pieno di luci
con le montagne russe che deragliano dai binari.
Una chiara prosa dell’assurdo, tra momenti di puro panico
e grande comicità, delle migliori.

Berliner Zeitung

 

Di un’esagerata grandiosità!

Frankfurter Rundschau

 

Selezionato per il progetto di scambio letterario
con la Svizzera Collana ch nelle scuole” 2020