fbpx

14,50

Taccuino delle piccole occupazioni | Graziano Graziani

La vicenda di un moderno Palomar di Italo Calvino.

Questo è un romanzo sulle occasioni mancate. Girolamo, il protagonista, è uno stralunato osservatore del mondo, che confabula con sé stesso e non smette mai di ragionare su quello che vede attorno, sulla città in perenne mutamento, sulle esistenze multiformi che la abitano. In questa biografia cogitabonda, Girolamo come tutti vive molte vite, alla ricerca di un centro di gravità che continua a sfuggirgli. La sua unica stella polare è Viola, un amore vissuto e perduto più volte, che incarna ai suoi occhi la possibilità di una condizione diversa. Ma Viola è un approdo impossibile, un’isola fantasma che scompare all’orizzonte. E anche Girolamo, che è nato il 29 febbraio, un giorno che neanche esiste tutti gli anni, ha in fondo l’impressione di esistere soltanto a intermittenza.

 

RASSEGNA STAMPA:

Non prenderla come una critica – Taccuino delle piccole occupazioni di Graziano Graziani – I libri degli altri (recensione di Luigi Loi)

 Graziano Graziani, Taccuino delle piccole occupazioni – Rai Letteratura (intervista a Graziano Graziani)

– Taccuino delle piccole occupazioni di Graziano Graziani – Il Regno della Litweb di Ippolita Luzzo (recensione di Ippolita Luzzo)

– Pensieri e percorsi alla ricerca di sé – Robinson – La Repubblica (segnalazione)

Graziano Graziani, Taccuino delle piccole occupazioni – Rai Radio 3 (podcast Qui comincia)

– Il “Taccuino” di Graziani – Il mondo di Girolamo (e un po’ anche il nostro) – Il Rifugio dell’Ircocervo (recensione)

– Quanti Girolamo in una sola persona – Il Venerdì (recensione di Valerio Millefoglie)

– TACCUINO DELLE PICCOLE OCCUPAZIONI | GRAZIANO GRAZIANI – La biblioteca di Babele (recensione di Valentina)

– Taccuino delle piccole occupazioni – Graziano Graziani – La divoratrice di libri (recensione)