Posted on

Grandi riconoscimenti per gli autori Tunué


In questi giorni abbiamo ricevuto delle notizie che ci rendono felici e sempre più orgogliosi sia del lavoro che stiamo portando avanti, sia dell’affetto che ci riservano i lettori.

È da pochi giorni nelle librerie d’oltralpe l’edizione francese del romanzo di Kareen De Martin PinterDimentica di respirare è approdato in Francia come Oublie que tu respiresedito dai tipi di Christophe Sedierta. Il libro racconta la storia Giuliano, un grandissimo apnista in uno dei momenti più delicati della sua vita: la scoperta di una malattia ai polmoni, proprio quegli stessi organi che l’hanno portato alla celebrità. Ma fa notare l’autrice che “l’apnea è una disciplina più mentale che fisica”, gettando un parallelo proprio con l’attività della scrittura. Ecco allora che il dramma di Giuliano assume una connotazione del tutto psicologica e la narrazione inizia ad alternare sogno e realtà, ricordo e vita, con una lingua evocativa che, siamo sicuri, riuscirà a catturare anche il pubblico francese.



Sempre dal mondo francofono arriva un importante riconoscimento per la nostra Grazia La PadulaJe jardin d’hiver, controparte francese di Giardino d’Invernoè fra i finalisti del premio belga Prix Rossel. Il premio si è sempre focalizzato su romanzi e racconti e con questa 81esima edizione per la prima volta si è esteso anche al mondo dei Bande Dessinée, ormai conosciuti come una forma di scrittura totalmente autonoma, commenta il giornale Le Soir, organizzatore del premio. Il vincitore sarà simbolicamente svelato al Musée Hergé.




In Italia, intanto, Kalina Muhova – candidata al Premio Micheluzzi del Comicon di Napoli per i disegni di Sofia dell’oceano – ha vinto il secondo premio nel contest di illustrazione, dal titolo Leggere in famiglia e in biblioteca: i 20 anni di nati per leggere, organizzato dalla Associazione Italiana Biblioteche nell’ambito della Bologna Children’s Book Fair. A Bologna Kalina ha anche avuto modo di esporre le sue opere, fra le quali le tavole del silent book Il Balconerecentissima pubblicazione ispirata a una poesia di Atanas Dalchev.


Insomma: con romanzi, fumetti o illustrazioni, gli autori di Tunué continuano a evocare storie che, come nel disegno di Kalina, riescono a catturare i lettori e le lettrici delle più svariate età e nazionalità. Ma anche gattini, pesci rossi e formichine!

Posted on

Tunué week | Tutti gli eventi dal 26 marzo all’1 aprile

PRESENTAZIONI

MARTEDì 26 MARZO | Cartoleria Marton – Ubik (Corso del Popolo, 36)| Treviso | Ore 18:00

“Dall’Agro Redento alle Sfide dei Campioni”. Presentazione dei libri:
Canale Mussolini, Latina Ritratto di Città, Le Sfide dei Campioni

Intervengono Emanuele Di Giorgi, editore, Fabio Benvenuti, autore di Latina Ritratto di Città,Giovanni Di Giorgi, curatore del volume Le sfide dei campioni. ModeraAntonio Frigo, giornalista.

Saluti: Mario Conte, sindaco di Treviso, Luciano Murer presidente provinciale di Treviso dell’Associazione Trevisani nel Mondo, Filiberto Bordignon presidente provinciale di Latina dell’Associazione Trevisani nel Mondo.

Presentazione deLa vita che desideri con Francesco Memo e Barbara Borlini. Intervengono Paolo Mottura e Antonio Serra.

Laboratorio con Christian Galli su Il calore della neve per l’iniziativa “Alunni in libreria”.

FIERE E FESTIVAL

DALL’1 AL 4 APRILE SIAMO ALLA BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR!

Posted on

Tunué alla Bologna Children’s Book Fair 2019 | Un mondo fantastico

Tunué alla Bologna Children’s Book Fair 2019!

Dall’1 al 4 aprile torna la Bologna Children’s Book Fair, la fiera del libro dedicata all’editoria per bambini e ragazzi, appuntamento imprescindibile per i professionisti del settore.

Noi saremo al Pad.25 stand A31 insieme a Editrice Il Castoro e Sonda Edizioni

La Bologna Children’s Book Fair è una vera e propria festa che in una quattro giorni di eventi, appuntamenti e incontri offre una panoramica sul mondo dell’illustrazione e dell’editoria per l’infanzia e ragazzi.

Con grande entusiasmo partecipiamo a un evento cardine e guida del settore, portando con noi le nostre storie e la nostra collana «Tipitondi», nata nel 2011 e prima collana dedicata ai graphic novel per ragazzi. Fin dalla sua nascita, i Tipitondi si sono contraddistinti per la loro curiosità creativa e attitudine pop alla contaminazione di segni e narrazioni.

Dalle storie meravigliose di autori italiani e internazionali alle trasposizioni a fumetti dei grandi classici della letteratura d’infanzia, la collana si è attestata come leader nel mondo dell’editoria per bambini e ragazzi, aggiudicandosi il Premio Stefano Beani per un’iniziativa editoriale durante il Lucca Comics&Games 2012 con la seguente motivazione:

“Per aver colmato una lacuna del mercato fumettistico italiano realizzando un’intera collana appositamente dedicata al pubblico più giovane”.

Quest’anno arriviamo alla Bologna Children’s Book Fair forti di successi che hanno visto i nostri graphic novel approdare all’estero: tra gli ultimi titoli, Il fiore della strega di Enrico Orlandi negli Stati Uniti per Dark Horse Comics, Viktoria di Gaia Cardinali in Francia, Timothy Top 1, 2 e 3 di Gud negli Stati Uniti, Brina di Giorgio Salati e Christian Cornia in Francia e Stati Uniti.

Tra le novità che presenteremo in fiera ci sarà Gherd. La ragazza della nebbia, di Marco Rocchi e Francesca Carità, un potente graphic novel che mette al centro l’emancipazione femminile e il rispetto nei confronti della natura e dei popoli, ispirato da classici d’animazione come Mulan.

Vi aspettiamo dunque a Bologna: passate a trovarci, a sfogliare il nostro catalogo e a sprofondare in un mondo fantastico, di storie sorprendenti e di quella magia che solo i libri riescono ad emanare.

I NOSTRI APPUNTAMENTI

  • Martedì 2 aprile, ore 13:45, Sala Ronda

COME PROMUOVERE LA LETTURA A SCUOLA? PRESENTAZIONE DEL PROGETTO SCUOLE, IL CASTORO

Intervengono:
Silvia Vecchini, Sualzo, Giorgio Salati, Christian Cornia (autori)
Farollo e Falpalà di Firenze (Librai)
Giovanna Fongoli (Docente dell’Istituto Comprensivo San Martino Buon Albergo di Verona)
Maria Chiara Bettazzi (Editor Il Castoro)
Cristina Caponeri (Responsabile Progetto Scuole Il Castoro)

  • Martedì 2 aprile, ore 14:00, Bookseller Lounge Mall 1

LEGGERE CON I BALLOON: I FUMETTI PER BAMBINI NELLE LIBRERIE PER RAGAZZI

L’intento dell’incontro è quello di promuovere una maggiore conoscenza della produzione contemporanea di fumetti per la fascia 6-11 anni.

L’incontro dà spazio alle diverse realtà del settore che raccontano il loro lavoro e la loro passione per aprire una finestra sul mondo dei fumetti per ragazzi.

Saranno presenti:
Emanuele di Giorgi (Tunuè Editore)
Della Passarelli (Sinnos Editore)
Giorgio Salati (sceneggiatore e autore Tunué)
Elisa Rocchi (Festival Cesena Comix)

  • 2 Aprile 2019, ore 15-17 | Stand Pad. 25 Stand A31

ILLUSTRATORI ALLO STAND VISIONANO I PORTFOLIO DEI GIOVANI ILLUSTRATORI

Tre firme d’eccezione, un’opportunità unica: l’illustratrice svizzera Kathrin Schärer (Rigo e Rosa), Anton Gionata Ferrari (Il manuale delle 50 piccole rivoluzioni per cambiare il mondo) Kalina Muhova (Sofia dell’Oceano, Tunué) saranno in stand per visionare i portfolio dei giovani illustratori che si presenteranno al nostro stand (in ordine di arrivo), confrontandosi con loro e dando suggerimenti e consigli. 

Posted on

Tunué è sempre più internazionale

Molte case editrici partecipano ai festival e alle fiere di settore internazionali. La Tunué è tra le più presenti: non solo vi prende parte ogni anno con uno stand al Festival Internazionale del Fumetto di Angoulême, al Salone di Francoforte e alla fiera internazionale di libri per l’infanzia, la Bologna Children Book’s Fair; ma da giugno a Chicago in occasione dell’American Library Association Annual Conference (l’appuntamento annuale curato dalla più grande associazione di biblioteche del mondo) per la casa editrice si è aperta una nuova fase, ossia essere invitati per tenere conferenze o partecipare a panel sull’andamento del settore.

A settembre è stata la volta di Taiwan: dal 2010 nell’isola si tengono i Golden Comic Awards and Connection, un evento planetario che richiama artisti e case editrici da tutto il mondo. È una manifestazione a cui viene riconosciuta grande importanza: è organizzata dalla Taiwan television enterprise, la Rai taiwanese, e quest’anno vi ha presenziato anche il Presidente della Repubblica di Taiwan; si può dire senza sbagliare che i GCA siano il loro festival di Sanremo per impatto mediatico e televisivo. In questo contesto è stato invitato Emanuele Di Giorgi, come amministratore della Tunué, per raccontare a tutto tondo il lavoro della casa editrice.

Emanuele Di Giorgi, co-fondatore e amministratore Tunué, racconta il valore dell’invito a Taiwan: «L’evento è stata una splendida occasione per conoscere dal vivo gli autori e le case editrici più importanti. L’accoglienza e l’organizzazione sono state eccezionali. Insieme a noi c’era un solo altro editore europeo, Pierre Sery della KOTOJI Editions, leader in Francia per la diffusione dei fumetti taiwanesi, ma diversi ospiti giapponesi tra cui uno dei creatori di Final Fantasy della Square Enix. Le peculiarità e l’esperienza, sono state accolte con interesse.

Grazie ai continui inviti internazionali e alla massiccia presenza nei festival internazionali la Tunué sta diventando una realtà sempre più interconnessa a livello globale. Ciò sta portando alla luce ulteriori progetti su cui presto vi sveleremo di più!»

 

Rassegna stampa