Shop

24,90

L’approdo

Il premio Oscar 2011 continua a incantare i lettori e lo fa stavolta con un picture book indimenticabile,
tra i più venduti al mondo.

Share

ESPLORA IL PICTURE BOOK

Questo libro dovrebbe stare in ogni casa, in ogni libreria, su ogni comodino.
Roberto Saviano, «L’Espresso»

Shaun Tan, la star internazionale dell’illustrazione e dell’animazione, entra a far parte del catalogo Tunué. Vincitore del Premio Oscar 2011 per il miglior cortome­traggio d’animazione con The Lost Thing e di altri in­numerevoli prestigiosi premi, trova nella col­lana di picture books «Mirari» una nuova casa, con una veste cartotecnica di grande pregio.
Il potere della narrazione silenziosa è la nota dominante di questo grande classico contemporaneo, le cui pagine rapiscono il let­tore in un tempo lontano dove un uomo, co­stretto dall’indigenza, lascia moglie e figlia per intraprendere un lungo viaggio da migrante. Ad attenderlo, un mondo nuovo vi­sto con lo sguardo emotivo del viaggiatore che frammi­schia a immagini di oggetti cari, animali eso­tici, strumenti musicali e abiti, un immagi­nario magico, surreale, dove la perdita e l’ignoto danzano con la speranza.
Il libro si sfoglia come un album di vecchie foto, una serie di immagini in ordine cronolo­gico che riempiono gli occhi e toccano il cuore.

UNA SILENZIOSA STORIA DI IMMIGRAZIONE

L'approdo_picture_bookLe prime pagine del L’approdo sono dedicate a tutti gli immigrati che da sempre lasciano la propria terra amata alla ricerca di una speranza, di una  vita migliore. Volti dipinti dentro piccole tessere di un mosaico, che quasi risembrano delle fotografie, destinate a rimanere nella storia e a non svanire, quasi una promessa.

Il prologo, carico di tristezza, ci mostra con colori e disegni potenti, la tragedia di un padre costretto ad abbandonare temporaneamente la moglie e la figlia, il cuore carico della speranza di trovare lavoro e garantire così alla sua famiglia un futuro migliore.

L’uomo si imbarca e noi con lui saliamo su questa nave che ci porta in mare, verso una rotta sconosciuta. E mentre viaggiamo il protagonista ci parla, sebbene non possiamo sentirlo, e con lui, lo fanno anche gli altri passeggeri. Guardiamo con loro il cielo, ne assaporiamo i cambiamenti, come un giorno è sereno e calmo come il mare e come il giorno seguente diviene temporalesco. Riusciamo quasi a percepire l’ansia, le paure e le aspettative di tutti gli immigrati a bordo della nave. Poi, quando finalmente la nave approda, ecco che giungiamo anche noi in questa terra da sogno, popolata da buffi, teneri e strani animaletti, dove gli edifici sembrano ulapprodo_il_protagonista_shuan_tansciti da un mondo da favola, così come il cibi e le persone che vi abitano.

È un paesaggio urbano, di periferia quello che ci viene mostrato, così come lo è sempre stato il paesaggio nei graphic di Shaun Tan, ma nell’aria possiamo respirare un pizzico di magia e di mistero. nizia così il lungo cammino del protagonista alla ricerca di un lavoro, un cammino non certo facile, sempre in salita. Nel corso della storia facciamo la conoscenza di nuove persone, anche loro migranti, appartenenti a etnie e culture differenti e, senza nemmeno l’uso della parola, riusciamo a comprendere la loro lingua. Le persone, nonostante le loro diversità, riescono a capirsi, a sorridere e a ridere nonostante tutte le fatiche.
L’approdo è una storia delicata, traboccante di suoni e di parole appartenenti a lingue diverse. È la storia un immigrato in un mondo immaginario, quasi onirico, con chiari riferimenti simbolici al nostro di mondo, alla storia dell’immigrazione che da sempre, è protagonista della nostra dell’umanità.

 

SULL’AUTORE SHAUN TAN

Shaun Tan è nato nel 1974 a Perth, in Australia. Artista, scrittore e regista nel 2011, ha vinto il Premio Oscar per il miglior cortometraggio di animazione con Oggetti smarriti, tratto dal suo omonimo libro del 2000. Con L’approdo ottiene un grande successo di pubblico e di critica, vincendo vari premi e facendosi conoscere fuori dai confini australiani.

Per la Tunué, nella collana «Minari» pubblica: I conigliCicalaL’albero rossoLa cosa smarritaPiccole storie di periferia Piccole storie dal centro.

SFOGLIA L’ANTEPRIMA

RASSEGNA STAMPA

16/02/2019 Nell’anima di chi parte per sempre di Roberto Saviano, «L’espresso»
12/03/2019 Con ali estese – L’approdo di Shaun Tan, Laputa. Recensione
01/05/2019 Tunué, dall’immaginario allo sconfinamento – Intervista al direttore editoriale Max ClementeVia dei Serpenti
04/01/2019 Leggere: ecco come iniziare il 2019 in compagnia di un buon libro, Nove da Firenze
31/12/2018 Libri più letti del 2018, di Valentina Leoni, Zaffiro Magazine
18/12/2018 “L’Approdo” di Shaun Tan, Integrazione migranti
25/09/2018 Migranti in un tratto di matita, di Paolo Papi, TuStyle
19/12/2016, 65 fumetti del 2016, Wired.it, di Andrea Gentile
19/12/2016, L’Approdo, Mentelocale, di Francesco Cascione
14/12/2016, L’Approdo, Blow up, di Giuseppe Samonà
12/12/2016, Un viaggio incredibile, Splash page, di Mattia Ferrari
09/12/2016, L’Approdo, Mondo nerd, di Giacomo Lucarini
06/12/2016, Graphic novel da regalare a Natale, Panorama.it
06/12/2016, L’Approdo, Mucchio Selvaggio, di Andrea Provinciali,
29/11/2016, Book Haul, Con amore e squallore, di Ilenia Zodiaco
29/11/2016, L’Approdo di Shaun Tan, Panorama.it, di Nicola D’Agostino
26/11/2016, Il ritorno del silent book fantasma, Artibune, di Ferruccio Giromini
23/11/2016, Graphic novel migranti, Il Libraio.it, Redazione
21/11/2016, L’Approdo – Recensione, Officina del libro
16/11/2016, Storie di uomini, Il Manifesto.it, di Andrea Voglino
11/11/2016, I migranti, una poesia da film muto, Sportwsweek, di Fabio Licari
07/11/2016, L’Approdo, Comicus.it, di Giorgio Parma
06/11/2016, Essere un migrante secondo Shaun Tan, Q Code Magazine, di Luca Rasponi
03/11/2016, L’Approdo come futuro remoto, IL Magazine, di Eleonora Marangoni
30/10/2016, L’immigrazione a fumetti, Alias Il Manifesto, di Virginia Tonfoni
27/10/2016, Shaun Tan – L’Approdo, L’Indice dei libri del mese, di Erik Balzaretti
27/10/2016, Anteprima, Fumettologica.it
27/10/2016, L’Approdo Galleria, Rai Letteratura
27/10/2016, L’Approdo di Shaun Tan, Badcomics.it, di Pasquale Gennarelli
25/10/2016, Recensione L’Approdo, Mauxa.com
25/10/2016, 5 libri per restare umani, Panorama.it, di Andrea Bressa
25/10/2016, Il libro del giorno, Radio 3 Fahrenheit, di Loredana Lipperini
24/10/2016, L’Approdo, Wired.it, di Eleonora Caruso
07/10/2016, Provvisto di occhi, vai, doppiozero, di Giovanna Zoboli
02/10/2016, L’Approdo commentato da Marco Neroni, Il Quotidiano.net
19/12/2017 L’approdo recensione, NerdGate di Stefano Patrissi
21/12/2018 L’approdo, Il Muro, di Vera Viselli
15/01/2017 Il racconto silenzioso di emigrazione e di ricerca della felicità, di ghigliottinapuntoit
17/01/2017 L’approdo – Shaun Tan, fi Penny Lane, http://whenwetalkaboutbooks.blogspot.it
25/01/2017 Quante storie – L’approdo di Shaun Tan, Michela Murgia, raiplay.it
14/02/2017 L’approdo di Shaun Tan. Tecnica e sentimento nel racconto dell’immigrazione, di Valerio Stivé, fumettologica.it