14,90

Quaderno di disciplina | Luigi Bernardi e Otto Gabos

“Dove vanno a finire le colpe dei padri?“ 

Il ripercuotersi del male
in un romanzo noir scioccante
dove la mafia è raccontata 
da un’angolatura diversa

Un’opera ritrovata e inedita di Luigi Bernardi. Un potentissimo boss della criminalità organizzata vive segregato in un bunker per sfuggire ai nemici, che aumentano di giorno in giorno. Nella reclusione indotta, stila un amaro bilancio della sua esistenza. A tanto potere, a tanta ricchezza, corrisponde anche tanto dolore: una famiglia sterminata e due figli segreti, quasi creati in laboratorio e cresciuti in isolamento. Sono stati istruiti nei migliori collegi, e nel mentre addestrati a qualsiasi attività fisica. Francesca e Francesco, bellissimi e anaffettivi, conducono un’esistenza ovattata fra Bologna e Milano. Un giorno gli viene comunicato chi sono veramente, e quale sarà il loro scopo da quel momento in poi: continuare l’attività di famiglia.

SFOGLIA L’ANTEPRIMA: