fbpx

16,90

La tana di Zodor | Marco Nucci e Isaak Friedl

Una storia perturbante dell’immaginazione come trappola temporale.

 

Un racconto horror dall’autore di Sottobosco.

 

Marco, Alessandro e Davide: tre amici fotografati dall’infanzia alla vecchiaia durante i momenti decisivi delle loro esistenze; esistenze su cui incombe l’ombra inquietante di Zodor, un gigantesco demone scheletrico nato dalla fantasia di Marco quando, ancora bambino, suggestionava i compagni con l’avanzare di un racconto paludoso, fatto di streghe e serpenti.
Poco a poco, la possibilità che dietro alle parole del ragazzo si celi un fondo di verità, si fa sempre più tangibile, mentre il tempo, scandito da rime narrative e ripetizioni ossessive, smette di avere senso, e i personaggi si trovano sempre più soli e sempre più immersi nel silenzio. Marco Nucci e Isaak Friedl firmano una storia perturbante, dai tratti duri e spigolosi, su quelle paure che suonano come un sibilo di vento indicibile tra le fronde degli alberi.

 

Rassegna stampa:

06/03/2018 Acquisti e opinioni graphic novel e fumetti di febbraio 2018 di Kirio1984

26/02/2018 La tana di Zodor, di Ettore Gabrielli, Lo Spazio Bianco