• 0 Items - 0,00 
    • Nessun prodotto nel carrello

Shop

17,50 

La morte è solo l’inizio

Un patto scellerato che travolge le vite e trascina negli abissi più profondi… o è solo l’inizio?

ESPLORA IL GRAPHIC NOVEL

Morte, horror, soprannaturale e young adult sono solo alcune delle parole chiave che descrivono l’accattivante storia di Isaak Friedl: La morte è solo l’inzio.
Un graphic novel molto coinvolgente dal quale sarà complicatissimo staccare gli occhi una volta iniziata la lettura.
Si racconta di un patto scellerato che travolge le vite e trascina negli abissi più profondi.
Demoni, orge, donne sexy, armi da fuoco, scheletri, moto da cross e tanto altro ancora fanno da sfondo ad un viaggio ben più difficile. Un viaggio che va, in continuazione, dalla morte alla ricerca della vita.
I protagonisti, così diversi tra loro, trascinano in una storia senza scrupoli che termina in modo inaspettato, con un colpo di scena. Cambia la storia grazie ad un vero e proprio cliffhanger. E allora è inevitabile chiedersi: è solo l’inizio?
Grazie alla disegnatrice Gloria Goderecci, i colori delle tavole si adattano perfettamente al tema e alla narrazione: a volte tetri e distruttivi, altre volte rassicuranti. In questo modo siamo portati ad avere sott’occhio un resoconto ben visibile della scena perché, in fin dei conti, le parole risultano essere comodamente nelle immagini.

GLI AUTORI

Isaak Friedl è nato nel 1990 a San Leonardo Valcellina (PN).
Finito il Liceo Artistico si è iscritto all’Accademia di Belle Arti di Bologna, dove ha studiato Fumetto e illustrazione. Nel 2013 ha vinto il premio Boscarato con Sottobosco (Tunué).
Nel 2016,  oltre a laurearsi in Nuove tecnologie dell’arte all’Università Ca’ Foscari di Venezia, ha iniziato una collaborazione con Bonelli e insieme a Yi Yang pubblica Aiuto! (Bao Publishing). Ha pubblicato, nel 2017, La tana di Zodor, sempre per Tunué, insieme a Marco Nucci.

 

Gloria Goderecci è nata nel 1989 a Teramo. Disegna da sempre, specialmente figure femminili sexy e grottesche. Si è specializzata in Linguaggi del Fumetto presso l’Accademia delle Belle Arti di Bologna. Ha collaborato a numerose mostre collettive: ATOMICA (Roma), CI SARA UNA VOLTA (Bologna), NEVER GROW UP (Bologna) per citarne alcune, ed ha partecipato a due edizioni del CHEAP Festival.
Tra le sue pubblicazioni le illustrazioni sulla rivista Nowhere e storie brevi a fumetti nei volumi 8 Donne, Passenger Press e Ghost Stories, Formula Magica Press.

ANTEPRIMA

Ti potrebbe piacere anche...