Tavola da “Un nido di nebbia”

Che sia idilliaco o burrascoso, pacifico o turbolento, pieno di parole o ricco di silenzi, il rapporto tra genitori e figli è una tematica dalle mille sfaccettature, che continua ad essere esplorata in letteratura, anche in quella a fumetti e illustrata. Le interpretazioni e le chiavi di lettura sono molteplici, i punti di vista potenzialmente infiniti, tante quante sono le famiglie. 

Per approfondire questo tema, vi consigliamo 7 graphic novel che mettono in primo piano i rapporti genitori-figli nelle loro diverse forme e sfumature.

Un nido di nebbia (IN ARRIVO IL 21 OTTOBRE 2022)

di Andrea Voglino e Ariel Vittori

Il rapporto con un figlio adolescente che fa di tutto per attirare l’attenzione dei genitori. La storia di una famiglia adottiva formata da una coppia italiana, Davide e Valeria, e il figlio Gabriel, un bambino del Sud America. Il loro lungo processo di adozione, la permanenza all’estero, il rientro tra piccole conquiste, la quotidianità turbolenta, le fughe, la comunità, il tribunale dei minori… Un percorso d’adozione raccontato magistralmente in tutti i suoi risvolti, attraverso anche un tratto evocativo, ricco e dal grande impatto emotivo.

Magic Fish. Le storie del pesce magico

di Trung Le Nguyen

Tiến, vietnamita di seconda generazione in America, è un accanito lettore di fiabe, anche se sa che la vita non è come quella che si legge sui libri. Eppure, per lui, quegli stessi libri diventeranno veicolo di un segreto che si tiene dentro e che non sa rivelare alla sua famiglia. Già è difficile, per un adolescente, comunicare con i propri genitori, nel suo caso ancora di più dato che parlano due lingue diverse. 

In Magic Fish. Le storie del pesce magico favole e realtà si incontrano, creando una storia sulla difficoltà di aprirsi, i rapporti familiari e sulle barriere linguistiche.

Qui c’è tutto il mondo

di Cristiana Alicata e Filippo Paris

Durante l’inverno del 1984, la mamma di Anita comincia a fare cose strane: si mette le scarpe spaiate, balla da sola per strada e cambia umore da un minuto all’altro. Nel frattempo Anita prova ad adattarsi al piccolo paese di provincia dove la famiglia si è appena trasferita e si ritrova a combattere le stranezze della mamma con due alleate diversissime tra loro: Tina, un maschiaccio come lei con cui Anita gioca a pallone ed Elena che la rifornisce di acqua di Lourdes. Finché un giorno non decidono di scappare dall’incomprensibile mondo degli adulti. La storia di un’amicizia e di emozioni che non hanno ancora un nome.

La mia ultima estate con Cass

La mia ultima estate con Cass

di Mark Crilley

Megan e Cass si incontrano ogni estate in Michigan e passano le vacanze insieme. La crescita del loro rapporto va di pari passo con la passione per l’arte che le accomuna. Dopo il divorzio dei genitori di Cass, la ragazza si trasferisce a New York ed invita Megan a trascorrere l’estate insieme come ai vecchi tempi. Il viaggio di Megan sarà l’occasione di confrontarsi con l’amica a livello personale e artistico. Due caratteri opposti, due stili di vita diversi ma soprattutto due carriere che non potrebbero essere più diverse. La mia ultima estate con Cass è un racconto di formazione che riesce e a raccontare in modo nuovo l’amicizia tra due giovani donne.

Le sorelle Gremillet cover

Le sorelle Grémillet. Il sogno di Sara

di Alessandro Barbucci e Giovanni di Gregorio

Sara, Cassiopea e Lucille sono tre sorelle completamente diverse. Una è perseguitata da un sogno ricorrente, l’altra ha sempre la testa tra le nuvole, creativa ed appassionata di ogni nuova scoperta e la più piccola, riservata e amante degli animali, si confida solo con il suo gatto. Un evento farà si che le ragazze trovino un punto in comune. Un giorno si imbattono in una misteriosa foto della madre. Cosa rappresenta quella immagine? E poi, perché è nascosta in soffitta? Queste sono le domande che spingono le ragazze a lanciarsi in un’avventura, la loro curiosità è più forte dei battibecchi. Le ragazze dovranno inoltrarsi nel fitto della foresta aggrovigliata dai segreti familiari.

ritorno all'eden cover paco roca

Ritorno all’Eden

di Paco Roca

Da una foto di famiglia del 1946 scattata sulla vecchia spiaggia di Nazaret a Valencia, Paco Roca disegna un affresco sulla Spagna del dopoguerra attraverso la sua umile famiglia – un riflesso della stragrande maggioranza della società sopravvissuta alla dittatura franchista – con seri problemi a accedere a un sostentamento, costretti a rivolgersi al mercato nero per ottenere a malapena un pasto quotidiano.

L’autore ci fa addentrare nel passato idilliaco della mamma. Ma è veramente così idilliaco come sembra? Perché il padre non è in quella foto? Quali retroscena saranno svelati nel corso della storia? Una toccante storia familiare che conquisterà i cuori dei lettori.

Per sempre, Assia Petricelli-Sergio Riccardi

Per sempre

di Assia Petricelli e Sergio Riccardi

Controra è un termine usato per indicare l’ora più calda del giorno, quella in cui, nelle giornate d’estate, si riposa. È proprio durante la controra che Viola incontra un ragazzo del posto intento a restaurare una vecchia imbarcazione. Il giovane non sembra come tutti gli altri, dalle poche parole scambiate Viola percepisce la sua particolare sensibilità e si propone di aiutarlo. In poco tempo tra i due scatta la scintilla dell’amore.

Gli incontri tra i due sono considerati sbagliati dai genitori di lei, al punto di censurarli e punirla, e lo sarebbero probabilmente anche dalle sue amiche, se solo sapessero, perciò Viola li nasconde. Con Ireneo, Viola scoprirà che l’amore non è il sentimento esclusivo che le avevano sempre raccontato, ma una forza capace di liberarti e di aprirti al mondo, mentre ti mette in contatto con la parte più profonda e autentica di te. Per sempre.

+ SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE

TI INTERESSA

IL MONDO               ?

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su pubblicazioni future, eventi e tante anteprime esclusive!