fbpx

12,50

Il faro (nuova edizione 2012)

Nuova edizione rinnovata e ampliata di Il faro.

Una grande avventura sul mare,

inno alla libertà e all’immaginazione

Esaurito

Autore: Paco Roca

Collana: Prospero’s Books

Formato: 17 x 24;

Esaurito

Francisco è un giovane soldato repubblicano che, ferito, tenta di fuggire dalla Guerra Civile spagnola. Telmo, è il guardiano del faro, uomo eccentrico e sognatore, con lo sguardo rivolto verso il mare, però inevitabilmente ancorato a terra. Il loro incontro sarà salvifico per entrambi. Un libro che parla della ricerca di un sogno e dell’illusione perduta. Una magnifica storia che esalta la libertà e l’immaginazione, dove il protagonista è il mare e i suoi sterminati confini. 

Chiedendo a Paco le motivazioni che lo hanno spinto a scrivere il libro, cosa lo lega all’immagine romantica del faro, ma soprattutto alla guerra civile spagnola, ci ha spiegato:

“Ho sempre desiderato disegnare una storia che fosse costruita intorno a un faro, come Il faro in capo al mondo di Jules Verne, o La voce delle onde di Y. Mishima. Mi piacciono i fari, mi sembrano molto poetici. Stanno lì, soli, sul confine della terra ferma lottando contro il mare. Sono una guida geografica e nel caso di questa storia, anche spirituale. Telmo, il guardiano del faro, ugualmente come il suo faro ha la vista posta verso il mare però inevitabilmente è ancorato a terra. Il personaggio di Francisco è basato sul nonno di una ex fidanzata. Nei lunghi pranzi insieme sulla spiaggia mi raccontava delle sue avventure come soldato repubblicano. A differenza del Francisco della finzione, egli riuscì ad attraversare la Francia, però lì stette alcuni anni rinchiuso in un campo di concentramento francese fino a che fu consegnato ai fascisti. Comunque sia, il fumetto non parla della guerra civile spagnola in particolare. Potrebbe essere infatti qualsiasi guerra”.

Rassegna stampa

22/05/15, Fumetti: consigli per gli acquisti, Le Nius, Federico Vergari 

Autore

17×24

Pagine

Paco Roca