In offerta!

Serpenti ciechi

14,9012,67

“Una caccia all’uomo, la Guerra Civile
e le barbarie che non conoscono né tempo, né luogo.”

Autore: Felipe Hernandéz Cava e Bartolomé Seguì


Collana: Prospero’s Books Extra
Formato: 72 pp COLORI, CARTONATO 19,5×27 cm

Disponibile

COD: 9788867902484 Categorie: , ,

Descrizione

New York, 1939. Una persona arriva in città alla caccia di un uomo, Ben Koch, reo di aver violato un patto. Anche Ben, idealista in cerca di ideali, è impegnato a sua volta nella ricerca frenetica di un individuo chiamato Curtis Rusciano. Lontano da lì, in Spagna, la guerra civile è già persa per i repubblicani, sconfitti prima che in Europa si ristabilisca un ordine, dopo le devastazioni belliche. In un’estate soffocante tutti gli sforzi dei nostri protagonisti saranno volti a sistemare i propri conti personali.
Cava, supportato magnificamente dai disegni di Seguí, costruisce una trama articolata che ci fa rendere conto di come le idee possano diventare utopie destinate a essere manipolate e distorte da esseri umani legati in maniera indissolubile a egoismo e cupidigia. Bassezze umane che si rivelano di continuo senza badare all’epoca e al luogo nelle quali si manifestano

Felipe Hernández Cava
(Madrid, 1953). Nel 1972, insieme a Saturio Alonso forma il collettivo El Cubri, da cui nascono fumetti come El que parte y reparte, Sombras, El hombre invisible e Francografías. Nel periodo 1984-87 è stato direttore della rivista Madriz.

Bartolomé Seguí
(Palma di Maiorca, 1962). è autore di fumetti e illustratore. Ha disegnato, tra i tanti, Storie del Barrio (Tunué, 2016) il quale ha vinto il Premio Gran Guinigi 2017, Hágase el caos e Las oscuras manos del olvido, che ritraggono la questione delle vittime del terrorismo dell’Eta.

Rassegna stampa:

13/03/2018 Serpenti ciechi, di Cristiana Carnevali, Mangialibri

25/02/2018 Serpenti ciechi, la recensione, di Mirko Tommasino, Badcomics.it

SFOGLIA L’ANTEPRIMA: