Blog

In collaborazione con Napoli COMICON e la casa editrice Tunué, l’Instituto Cervantes presenta una mostra composta da ben sessanta tavole originali, note, ricostruzioni e riproduzioni dedicate al graphic novel Il tesoro del Cigno Nero di Guillermo Corral e Paco Roca.

La mostra, curata da Paola Damiano, avrà luogo dal 14 ottobre al 5 dicembre 2020, dalle ore 18:30 alle 13:00, tutti i giorni, all’interno della Sala de exposiciones dell’Instituto Cervantes di Napoli.

Per celebrare la fine della mostra, il 5 dicembre è previsto un incontro con Paco Roca.

Il tesoro del Cigno Nero di Guillermo Corral e Paco Roca

Anno 2007. La Ithaca Deep Sea, la principale compagnia di cercatori di tesori al mondo, annuncia di aver scoperto nell’Atlantico il più grande tesoro sottomarino mai trovato. Secondo la compagnia, la scoperta riguarda una misteriosa nave, il Cigno Nero, ma alcuni credono che in realtà si tratti di un relitto spagnolo. È l’inizio di una lunga e complicata battaglia legale portata avanti dal diplomatico Guillermo Corral, coinvolto in prima persona nel recupero del prezioso carico della fregata spagnola.

Il tesoro del Cigno Nero è una storia ricca di suspense e colpi di scena, una lotta agguerrita che prende vita sullo sfondo suggestivo delle sponde dell’Atlantico, passando poi per gli uffici ministeriali e le aule di tribunale.

Paco Roca e Guillermo Corral descrivono la storia e l’attualità attraverso avventure rocambolesche, in uno scenario definito con maestria e con una capacità grafica e narrativa che innalzano Paco Roca al massimo livello della Nona Arte.