Care autrici, cari autori,

tra le attività fondamentali che la Tunué svolge quotidianamente fin dalla sua costituzione c’è lo scouting per la ricerca di progetti, idee e nuovi talenti. Tanti libri del nostro catalogo sono nati da questa attività, decine di autrici e autori hanno realizzato il loro sogno.

La centralità del vostro ruolo è uno dei fari che ci guida: senza le storie le case editrici sarebbero contenitori vuoti.

Proprio per questo, gli incontri professionali hanno un posto speciale nel nostro cuore: ogni volta che dialoghiamo con voi e mettiamo a confronto le reciproche esperienze, miglioriamo il nostro sguardo critico e ampliamo le nostre conoscenze.

Nel corso degli anni, la continua presenza in tutti i festival di settore è stata uno dei momenti in cui si sono consolidati i rapporti e gettate le basi per diverse iniziative editoriali.

Quest’anno, purtroppo, non abbiamo auto e non avremo le storiche occasioni di incontro dal vivo (Lucca Comics, il Comicon, l’ARF…), ma vogliamo lo stesso offrirvi l’opportunità di presentarci i vostri lavori e le nuove storie che avete prodotto.

Un unico modulo, mille progetti

Prima di inviare i vostri proposal prendete attentamente in considerazione quella che è la linea editoriale della casa editrice, per essere certi che il vostro lavoro sia orientato con le nostre pubblicazioni, e le FAQ, per chiarirvi ogni dubbio.

La Tunué ha ideato questa form per raccogliere in un unico contenitore tutti i progetti pensati per le nostre collane.

Nell’augurarvi il meglio per questa selezione, vi invitiamo a pensare l’impensabile, a osare, a credere nella forza della narrazione e nella potenza della storia:

lavorate molto sui personaggi, dategli uno spessore e delle basi solide come mai avete fatto prima;
non date nulla per scontato, fate crescere la storia sulla pagina con la recitazione, le inquadrature, l’interazione e la forza della trama sul vissuto dei personaggi;
pensate sempre al lettore, fate un passo indietro e osservate la vostra creazione con gli occhi limpidi di chi aprirà il vostro libro;
guardate oltre: il vostro pubblico non sarà solo quello della vostra bolla social, tutt’altro;
difendete le vostre idee, ma sappiate cogliere l’occasione per renderle migliori.

Fin dallo scorso anno, nonostante l’assenza di fiere e di occasioni per incontrarsi, il nostro consueto impegno per lo scouting sta proseguendo senza sosta sia per offrire agli autori la possibilità di un confronto sia per trovare nuove storie che continuino a raccontare, emozionare e tenerci in qualche modo uniti.

Grazie a un grande lavoro redazionale, l’organizzazione digitalizzata dell’inoltro dei proposal ha permesso di archiviare più di 500 progetti. Un sistema innovativo che per Tunué è diventato uno standard e che anche altre case editrici, notiamo con piacere, stanno perseguendo.

In considerazione di questi numeri, per la Tunué diventa imperativo fornire un riscontro a tutti in tempi ragionevoli: come segno di gratitudine per la fiducia che avete dimostrato nei nostri confronti, e di rispetto per il grande lavoro che in ogni caso avete fatto, ogni due mesi pubblicheremo gli aggiornamenti delle valutazioni.

Al 31 marzo 2021, tutti i lavori pervenuti tramite piattaforma web sono stati valutati. Alcuni di voi hanno già ricevuto una mail di primo contatto per aver superato la selezione, mentre altri una mail di rifiuto ma di apprezzamento generale e di apertura per nuovi progetti.
A tutti coloro che non hanno ricevuto riscontro, il nostro augurio di continuare a crederci e riprovare con altri progetti.

Abbiamo scelto di vivere immersi nelle storie, di contribuire a realizzarle per far sognare generazioni di lettori: la strada non è semplice, non ve lo nascondiamo, e potrebbe essere lunga, ma il nostro obiettivo è di farvi da faro per l’approdo nei favolosi territori dell’immaginario.

Rispondiamo alle vostre domande

D: Precisamente cosa devo inviare e come?
Il materiale richiesto va impaginato in un unico pdf massimo 10 MB e deve comprendere:
– proposta di titolo;
– caratteristiche tecniche;
– sinossi;
– soggetto esteso;
– schede descrittive dei personaggi;
– 10 tavole definitive, consecutive e complete dei dialoghi.

D: È possibile inviare più progetti di graphic novel o uno soltanto?
R: Se ne possono presentare più di uno, ma è necessaria la registrazione per ogni progetto.

D: È possibile inviare qualcosa nel più totale anonimato, con un nickname, e restare tali nel caso in cui il lavoro piaccia?
R: Sì, ma l’importante è avere un contatto reale per interagire nel caso il progetto superasse la selezione. I contratti non possono essere intestati a un nickname.

D: Si possono presentare pitch di romanzi o di illustrati (avendo la Tunué delle collane apposite) o accettate solo progetti per graphic novel?
R: Accettiamo solo progetti per graphic novel; non accettiamo romanzi e illustrati.

D: Oltre all’idea e alla trama del fumetto e al portfolio, è necessario fornire anche delle tavole di prova?
R: Il materiale richiesto va impaginato in un unico pdf e deve comprendere: proposta di titolo; caratteristiche tecniche; sinossi; soggetto esteso; schede descrittive dei personaggi; 10 tavole definitive, consecutive e complete dei dialoghi.

D: Nel caso di una coppia di autori, come ci si iscrive?
R: Basta registrare un nominativo come referente e poi nel file si indicano tutti gli autori coinvolti nel progetto.

D: Si possono presentare dei progetti già finiti e pubblicati, ma senza un editore?
R: Non siamo interessati a progetti che siano già stati pubblicati in qualsivoglia forma, valuteremo solo progetti inediti.

D: Siete interessati a fare colloqui per copertinisti?
R: No. Cerchiamo solo progetti per graphic novel.

D: Accettate anche autori con pochi followers?
R: Le due cose non sono collegate. Cerchiamo storie e autori che abbiano una loro autenticità.

D: Cercate solo autori completi o anche sceneggiatori e/o disegnatori?
R: Cerchiamo progetti completi, ma valutiamo volentieri anche soggetti di storie. I portfolio slegati da una storia o da un progetto verranno esaminati per conoscenza ma non costituiranno titolo di merito per la selezione.

D: Ho visto che nel modulo c’è una sezione «esordiente» e una «già pubblicato». Se la coppia sceneggiatore/disegnatore è mista, in che categoria si potrebbe presentare il progetto?
R: Vi ricordiamo che se c’è più di un autore, va indicato un solo referente, poi se il referente ha pubblicato lo segnalate, altrimenti indicate esordiente.