I classici sono sempre una buona idea, ancora di più se sono fumetti. Si tratta di libri che hanno fatto la storia della letteratura italiana e internazionale e che la Tunué ha pubblicato come adattamenti. Storie intramontabili, pronte a parlare a tutti i ragazzi. I classici non sono mai stati così colorati e accattivanti.

Ecco la nostra selezione di classici a fumetti:

Giro del mondo in 80 giorni

Il giro del mondo in 80 giorni

Un’ottima occasione per sognare e viaggiare mentre si sfogliano le pagine. Un classico senza tempo che parte da una semplice domanda: può il mondo essere diventato così piccolo da poterne fare il giro in soli 80 giorni? È questa la scommessa che il precisissimo e puntiglioso gentiluomo inglese Phileas Fogg raccoglie dai suoi colleghi del Reform Club, lanciandosi all’avventura in compagnia del giovane Passepartout, fedele attendente appena entrato in servizio, tra luoghi esotici e lontani dalla vecchia Europa, personaggi che cercheranno di ostacolarli o di aiutarli e mille peripezie in cui i nostri finiranno coinvolti durante il loro viaggio intorno al mondo. 

Non ci sarà certo tempo di fare i turisti!

Le avventure di Tom Sawyer

Le avventure di Tom Sawyer

Tom Sawyer, forse l’opera più conosciuta di Mark Twain nella versione a fumetti sceneggiata da Jean Luc Istin con i disegni in stile euromanga di Julien e Mathieu Akita. La storia delle piccole canaglie Joe, Ben e Huck insieme alle punizioni di zia Polly e le scorribande lungo il fiume Mississippi saprà tenere compagnia ai giovani lettori.
Un modo originale per rivivere il racconto che ha fatto sognare intere generazioni di piccole pesti!

Il mago di Oz

Il mago di Oz

L’adattamento scritto da David Chauvel (Premio Gran Guinigi a Lucca 2011 con Octave come miglior sceneggiatore), e disegnato da Enrique Fernandez, talentuoso artista spagnolo, è una gioia per gli occhi. E’ possibile ritrovare tra le pagine tutta la magia della Città di Smeraldo: un grande spettacolo di colori e paesaggi fantastici.

Pinocchio

Pinocchio

Come può questo adattamento a fumetti mancare nelle librerie dei ragazzi?

La storia la conosciamo tutti: Mastro Geppetto costruisce un burattino di legno che prende vita, e lo chiama Pinocchio. A questo piccolo burattino malizioso piacerebbe obbedire a suo padre, ma la sua ingenuità lo porterà a percorrere strade pericolose. Per seguire i consigli di una volpe maliziosa, abile a rubare i suoi spiccioli, il bambino, che non vuole andare a scuola, si troverà in difficoltà e saranno il grillo parlante o la fata buona a cercare di rimetterlo sulla retta via. 

Non sarà facile trovare il modo di farlo diventare un bambino vero.

Oliver Twist

Oliver Twist 

Dal secondo romanzo di Charles Dickens, pubblicato a puntate mensili sulla rivista Bentley’s Miscellany con illustrazioni di George Cruikshank, a questo fantastico adattamento di Loïc Dauvillier.

La parola classico si cuce alla perfezione addosso a tutta l’opera ma sicuramente il racconto delle disavventure del giovane Oliver Twist è il classico tra i classici. Questo adattamento a fumetti mantiene inalterata tutta la forza dell’originale, conferendogli la dimensione in più che porta con sé il disegno. 

Robinson Crusoe 

Robinson Crusoe

Un adattamento a fumetti adatto ai ragazzi delle scuole medie che avranno l’opportunità di riscoprire il celebre romanzo di Daniel Defoe, capostipite di tutti i romanzi di avventura. Gaultier ripercorre l’odissea universale di un uomo solo di fronte alla natura.

Robinson Crusoe, giovane e altezzoso borghese, rompe con la sua famiglia, che lo vorrebbe avvocato, per partire assecondando la sua voglia di viaggiare per il mondo. Poco dopo l’imbarco viene rapito dai pirati e ci metterà due anni prima di riuscire a fuggire.

Non scampa invece a una tempesta che lo fa naufragare su un’isola deserta. Unico sopravvissuto, cercherà di restare in vita combattendo contro la follia e la solitudine, prima di essere raggiunto da venerdì, un nativo che Robinson salva da una morte terribile e di cui si prenderà cura contribuendo alla sua educazione.