Si apre domani la Fiera Internazionale del libro di Francoforte (Frankfurter Buchmesse), l’evento più atteso dagli editori di tutto il mondo e luogo di confronto, scambio e incontro tra tutti i professionisti del settore. Con circa 7000 espositori e 280.000 visitatori, è la fiera editoriale più grande al mondo, nonchè la più antica, risalendo alla nascita stessa della stampa ad opera di Johannes Gutenberg.

Anche Tunué sarà presente con l’amministratore delegato Emanuele Di Giorgi, il direttore editoriale Massimiliano Clemente e la responsabile ufficio diritti Cecilia Raneri, che racconta:

“Quest’anno andremo a Francoforte forti dei risultati ottenuti negli ultimi mesi, durante i quali abbiamo ottenuto la pubblicazione all’estero di diversi titoli Tunué, sia per ragazzi che per adulti: Monster Allergy, Timothy Top, Kraken, The Moneyman.

Anche grazie alle uscite dei prossimi mesi che presenteremo in fiera, cercheremo di raggiungere ancora più paesi e lettori, affinché il lavoro degli autori Tunué possa venire apprezzato dal maggior numero di persone e di culture possibile.”

Speriamo dunque che la Fiera possa essere un momento di dialogo e condivisione, per la costruzione di una cultura multiculturale ed eterogenea.