Posted on

Tom Sawyer a fumetti, torna il classico della letteratura per ragazzi

L’uscita del secondo secondo volume della collana Tipitondi vede arrivare in tutte le librerie un classico senza tempo: Tom Sawyer. Ogni bambino ha sognato di vivere le avventure elettrizzanti di questo piccolo eroe attaccabrighe, la libertà di correre tra i boschi intorno alla piccola St. Petersburg, cittadina sul Mississippi, tra giochi, scherzi e guai.

Tom, insieme agli scalmanati Joe, Ben e Huck, rivivranno ancora le loro pazze scorribande lungo il fiume Mississippi, facendo spazientire come ogni volta la cara zia Polly. Liberamente tratto dall’omonima storia di Mark Twain, nella versione sceneggiata da Jean Luc Istin con i disegni in stile euromanga di Julien e Mathieu Akita, la storia delle piccole canaglie é di nuovo pronta a conquistare i lettori raccontando le ansie, le gioie, le inquietudini, i desideri, le delusioni e le speranze della giovane età.

Jean Luc Istin è un’autore francese che ha esordito nel 1997 come designer scrittore con il collettivo BD-Clip, per Creative Zone. Divenuto sceneggiatore e direttore di collana per Nucléa nel 1999, crea Merlin disegnato da Eric Lambert e Aleph, con DIM-D. Ha iniziato poi a lavorare per le edizioni Soleil creando diverse serie ispirate al mondo cavalleresco e creando una collana Celtica. In parallelo ha ideato le avventure di Tom Sawyer a fumetti, insieme ai fratelli Akita, mentre l’ultima sua collana tratta di thriller esoterici: Secrets du Vatican.

 

 

Julien e Matthew Akita sono fratelli di origine franco-giapponese, nati a Tokyo, cosmopoliti di formazione tra New York e in Messico e infine la Francia, dove hanno frequentato i corsi di illustrazione della scuola Émile Cohl, a Lione. Laureati nel 2004, Julien si lancia nel mondo dell’editoria per bambini (Bayard, Milan, Magnard, Excelsior), mentre Mathieu ha iniziato la sua carriera di game designer a Etranges (Astérix XXL2, Arthur et les Minimoys). Questo con Istin, è il loro primo fumetto, Les aventures de Tom Sawyer, firmato in coppia.