Posted on

Viola alla scuola elementare Stoppani

Sabato 5 aprile tutti i bambini della scuola elementare Giannino Stoppani conosceranno Viola e sicuramente non potranno fare altro che amare la sua allegria e spensieratezza!

In occasione di questo evento, appartenente al tour che vede Viola girare in varie città italiane, abbiamo pensato di parlarvi del terzo episodio di questo fantastico graphic novel per bambini, intitolato Ritorno a casa, realizzato da Teresa Radice e Stefano Turconi.

Viola giramondo racconta infatti il viaggio di un’allegra e affiatata carovana circense, la famiglia di Viola, che partirà da Parigi, si sposterà negli Stati Uniti diretta verso il Canada e ci condurrà infine in Cina passando per il monte Himalaya.

Ritorno a casa è la storia delle origini di Viola, dei suoi genitori, del passato dell’intera carovana Giramondo che, seppur non ha una dimora fissa, mantiene sempre un punto di riferimento stabile e indispensabile: la famiglia.

In questo racconto conclusivo si alternano episodi buffi e divertenti, ricordi, tenerezza e tristi partenze.

Conosciamo i personaggi in profondità, come hanno fatto a diventare ciò che sono ora, scopriamo una Viola in tenera età, l’origine del suo nome, l’indissolubile legame che la lega al nonno Tenzin.

Il nonno è la colonna portante di questa grande e magica famiglia, li tiene uniti, li rassicura, li guida.

“La sua presenza si sente, forte e rassicurante, viene citato di continuo, s’intrufola tra i ricordi con le sue massime e i suoi silenzi, con i suoi gesti e gli sguardi che in un modo o nell’altro hanno finito per dare una svolta alle vitte di tutti noi. E’ come se le azioni e le scelte del suo lungo cammino fossero state semi…che hanno fatto germogliare in ognuno un rigoglioso ricordo di lui..

Ritorno a casa è un racconto che commuove, un inno alla vita, a godere di tutto ciò che generosamente ci offre accettando silenziosamente, quando sarà il momento, la sua fine.

Racconta il saluto profondo e amorevole tra un nonno e la sua nipotina:

Tu non piangere, ricordami.
Non angustiarti, parlami.
Chiamami e ti sarò vicino.
Non temere, starò bene.
Sarò a posto.
Sarò a casa.

viola-web

Posted on

Viola Giramondo tra Bologna e la Francia!

Continua il successo per il graphic novel Viola Giramondo di Stefano Turconi e Teresa Radice. Come Viola gira il mondo con la sua bizzarra famiglia circense, così il graphic novel viaggia fino a raggiungere la Francia, dove si trova una della più importanti case editrici specializzata in fumetti, l’Editions Dargaud, a cui sono stati venduti i diritti del libro.

Coma abbiamo appena detto, Viola Giramondo non si ferma mai e dal 24 al 27 marzo sarà anche al più importante evento nazionale di libri per ragazzi, il Bologna Children’s Book Fair, dove non solo si vendono e comprano copyright ma dove si incontra tutto il mondo del libro per ragazzi per scambiarsi idee e pareri. Tra le novità più importanti di quest’anno c’è l’apertura del padiglione 33 anche ai bambini e ragazzi. Dal 22 al 27 ci saranno una serie di laboratori, mostre e incontri per la Settimana del libro e della cultura per ragazzi – Non ditelo ai grandi.

Aprile sarà un’altro mese ricco di avventure per Viola. Proprio perché la nostra simpatica bambina ama stare in compagnia dei suoi coetanei, il 5 aprile alle 10:30 si presenterà alla scuola elementare Giannino Stoppani di Milano in occasione della Festa del Libro, in collaborazione col libraio della storica libreria popolare di Via Tadino.

Altra importante tappa sarà quella del 12 aprile con l’inaugurazione della mostra “In viaggio con Viola” nella libreria Viale dei Ciliegi 17, Rimini, durante la quale verrà presentato anche il libro e approfittare degli autori per firme, dediche e disegni.

Il 27 aprile nella libreria di Milano, OPEN more than books™, a partire dalle ore 16:00 ci sarà la presentazione di Viola Giramondo in compagnia degli autori, Stefano Turconi e Teresa Radice.

Per Viola, che si rivolge proprio ai ragazzi, sarà una grande occasione per fare conoscere le sue rocambolesche avventure.

Vi aspettiamo:

domenica 27 aprile
ore 16:00 
presentazione di Viola Giramondo
presso OPEN more than books™
Viale Monte Nero, 6 – Milano

sabato 12 aprile
ore 16:00 
inaugurazione mostra “In viaggio con Viola” e presentazione di Viola Giramondo
presso libreria Viale dei Ciliegi, 17 – Rimini

sabato 5 aprile
ore 10:30
 presentazione di Viola Giramondo alla scuola elementare Giannino Stoppani
Milano

dal 24 al 27 marzo
Bologna Children’s Book Fair
piazza Costituzione, 6 – Bologna

Presso la libreria internazionale per ragazzi del Bologna Children’s Book Fair saranno presenti i seguenti titoli Tunué:

PASSATO PROSSIMO di Emanuele Rosso

FIATO SOSPESO di Silvia Vecchini, Sualzo

OCTAVE di David Chauvel, Alfred, Walter

LA MEMORIA DELL’ACQUA di Mathieu Reynès e Valérie Vernay

VIOLA GIRAMONDO di Stefano Turconi e Teresa Radice

IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI di Dauvillier e Soleilhac

IL MAGO DI OZ di David Chauvel e Enrique Fernàndez

TOM SAWYER di Jean-Luc Istin, Julien & Mathieu Akita

I SOLCHI DEL DESTINO di Paco Roca

CANALE MUSSOLINI di G. e M. Lanzidei e Mirka Ruggeri

DIECI GIORNI DA BEATLE di Sergio Algozzino

RUGHE di Paco Roca

SCHULZ E I PEANUTS di David Michaelis

TUTTI POSSONO FARE FUMETTI di GUD

BOTTECCHIA di Giacomo Revelli e Andrea Ferraris

Posted on

Monsieur Lautrec e Viola

Nelle prime pagine del graphic novel di Viola Giramondo di Stefano Turconi e Teresa Radice, la giovane ed estroversa protagonista si imbatte nel taccuino di disegni di uno degli artisti più celebri della Parigi di fine Ottocento. Il proprietario è un tipetto bassino, alquanto bizzarro, molto bohémien, Henri de Toulouse-Lautrec.

Henri de Toulouse-Lautrec è un esempio emblematico dell’artista di fine secolo, ovvero il pittore maledetto di Montmartre che vive l’arte e la vita nella piena partecipazione emotiva. La sua arte, non è un caso, è attenta soprattutto alle classi sociali più reiette ma così tanto vere e genuine. I suoi soggetti, le ballerine di Cancan, le eccentriche ragazze di bordelli e locali di spettacoli, i personaggi del circo, sono resi con un tratto espressionistico che sfocia nel tratto grafico pubblicitario.

Viola, figlia della donna cannone e di un entomologo, fa parte della grande famiglia del Cirque de la Lune, sempre in giro per mondo, una realtà così lontana dalla convenzionale vita borghese dalle sue compagne di classe, ma altrettanto vicina al mondo di Toulouse.

Ecco dunque che la bambina e l’artista entrano in sintonia, vivono insieme un’avventura fatta di giornate bizzarre che si tingono di tocchi artistici, e comprendono che alla fine di tutto la bellezza del mondo sta nell’accettare la varietà, il prossimo anche se diverso. Così Viola inizia la sua crescita intima e personale guidata dalle parole di Toulouse per cui «se un uomo non marcia al passo dei suoi compagni, magari è perchè ode un tamburo diverso, dico io! Lasciatelo marciare al suono della musica che sente! Allora si che sarà veramente sé stesso e potrà esprimere la propria bellezza!».

 

 

 

Posted on

Viola Giramondo all’Ancora Store di Milano

Sabato alle ore 16.00, presso la libreria Ancora Store, saranno ospiti Stefano Turconi e Teresa Radice, autori Disney che hanno creato le mirabili avventure di Viola Giramondo.

Non solo verrà presentato il fumetto, ma ci sarà la possibilità di vedere il disegnatore Stefano Turconi esibirsi dal vivo. Nello Store sarà inaugurata inoltre una mostra espositiva che rimarrà nella libreria per un mese a disposizione di tutti gli appassionati del graphic novel.

L’undicesimo volume della collana Tipitondi, ha come protagonista la simpatica Viola Vermeer, una bimba appartenente al  Cirque de La Lune che viaggia in giro per il mondo: da Parigi a New York, dalla laguna veneziana all’India, dal Canada ad Amsterdam, da Damasco alle vette dell’Himalaya.

Il libro è costellato di personaggi unici e particolari, affascinati dall’allegria e dall’ottimismo della piccola Viola. Questo volume, fantastico non solo per le sue tavole ma anche per i suoi contenuti educativi e formativi, rappresenta il viaggio che ogni bambina compie nella sua vita per diventare una donna.

Crescere non sapendo dove il futuro ci condurrà è bello, proprio come quando si intraprende un viaggio avventuroso che può portarci dove non ci aspettavamo!

Autori

Stefano Turconi & Teresa Radice: lei scrive storie, lui le disegna. Li trovate in edicola (su Topolino e, curiosando tra vecchi fumetti, anche su Witch, PK, MM, X-Mickey, Fairies, Wondercity), in libreria (Tunué, PIEMME, EL, DeAgostini, Terredimezzo) e, naturalmente, nella Casa Senza Nord, il loro covo creativo. Sempre che non stiano camminando su e giù per il mondo e per i monti. La loro prima storia insieme risale al 2003, quando non si conoscevano ancora. Il titolo? Legame Invisibile. Le loro avventure più belle si chiamano Viola e Michele. 

Posted on

Viola Giramondo in mostra!

viola_cover_STORE

La mostra In viaggio con Viola è un percorso alla scoperta di come nasce e cresce un romanzo a fumetti: dallo spunto iniziale alla fase di documentazione, dalla preparazione del progetto da presentare all’editore fino alla stesura di soggetto e sceneggiatura, dallo studio dei personaggi ai layout, dai clean-up alla colorazione e al lettering. Sono esposti materiali originali e illustrazioni create appositamente per l’evento. Stefano Turconi e Teresa Radice, autori del graphic novel Viola Giramondo, saranno presenti in sala per tutta la durata della mostra e accompagneranno volentieri i visitatori tra i segreti e le curiosità del loro lavoro: da domenica 9 a domenica 16 febbraio presso l’Auditorium G. Sanvito di Barlassina (Monza).

 

ViolaGiramondo 50x70cm copia

 

Viola Giramondo
Quando cominciamo a crescere, ci confrontiamo con chi siamo e soprattutto con chi non siamo. Ci sentiamo diversi, troppo diversi da quello che consideriamo normalità. Eppure “Chi stabilisce che cos’è la normalità… e che cos’è la bellezza?”.
La protagonista di questa avventura si chiama Viola come il fiore di fine febbraio, come il settimo colore dell’arcobaleno, come lo strumento che nella famiglia degli archi fa da contralto. Un nome che evoca la predisposizione a cogliere il bello di quanto la circonda. E che suona come un augurio quando si vive la profonda trasformazione dell’età adolescente: ecco il nuovo graphic novel Tipitondi, la collana di Tunué per bambini, ragazzi e young adults già premiata al Lucca Comics 2012 come miglior iniziativa editoriale.

Viola Vermeer, della grande famiglia del Cirque de la Lune, è una ragazzina curiosa, allegra ed espan­siva, con una spiccata sensibilità per la bellezza in tutte le sue forme. Nel suo cammino in giro per il mondo – da Parigi a New York, dalla laguna veneziana all’India, dal Canada ad Amsterdam, da Damasco alle vette dell’Hima­laya – incontrerà personaggi straordinari tutti da scoprire…

 

Non mancate:
da domenica 9 a domenica 16 febbraio
da lunedì a venerdì 9.30-13.00 / sabato e domenica 10.00-13.00 e 15.00-18.00.
presso Auditorium G. Sanvito
via C. Colombo, 1 – Barlassina (Monza)