17,50

Tutti gli animali

“Narrare l’uomo attraverso ciò che di esso sanno raccontarci le bestie.”
(Vanni Santoni)

 

“La qualità è altissima.”
Finzioni

 

“Sono piccole gemme.”
Flanerì

 

Alcuni dei maggiori scrittori italiani danno vita a dodici raffinati romanzi brevi dedicati all’universo dei viventi non-umani.

Da sempre l’animale è l’altro, specchio distorto di noi stessi: prima antagonista da combattere, poi compagno dell’uomo nell’evoluzione, suo schiavo e addirittura suo cibo, ha tuttavia conservato un altro ruolo, quello di totem, metafora e modello con cui confrontarsi per scoprire punti di vista che vadano al di là del nostro ristretto orizzonte.

Così gli animali – tre cani, due gatti, una schiera di cammelli, diversi topi e ragni, moltissimi pesci (certi sotto formalina), una leonessa e un fagiano – diventano lo spunto per altrettanti sguardi – lucidi, accorati, a volte spietati – sulla nostra contemporaneità e sul nostro modo di stare al mondo, di amare, di odiare e di pensare noi stessi.

Gli autori che hanno partecipato al progetto sono:  Fulvio Abbate, Giorgio Falco, Marino Magliani, Matteo B. Bianchi, Mario Giorgi, Giulio Mozzi, Carlo D’Amicis, Giuseppe Genna, Evelina Santangelo, Davide Enia, Nicola Lagioia, Vanni Santoni.

Formato

14×21, con alette

Pagine

540, b/n

Collana

Romanzi