Ultimo giro

9,90

“La fuga è un’avventura:
bisogna crederci e non solo sperarci.”

il Giro d’Italia visto dall’interno
un resoconto sul Giro visto
da un gigante del ciclismo
che vive lo sport come sfida

Autori:  Alfredo Martini, Marco PastonesiVico Calabrò
Collana: Traguardi
Formato:
 15×23, 48 pp, 12 pp a colori brossura

In stock

Description

Il Giro d’Italia raccontato da chi lo vive e segue in prima persona. Tre settimane in gruppo e in fuga, a cronometro e in volata, dal primo all’ultimo. Un evento sportivo che è festa e circo, vita e sfida, avventura e scoperta. L’ex corridore e direttore sportivo Alfredo Martini commenta, giorno per giorno, l’edizione partita da Belfast e arrivata a Trieste, quella che ha scalato lo Stelvio, che ha ritrovato il Monte Grappa e che si è arrampicata sullo Zoncolan.

Quella vinta da Nairo Quintana e illuminata da Fabio Aru. Giorno per giorno, tra emozioni e ricordi, tutta la ciclofilosofia del c.t. più amato: “Se il ciclismo è la mia vita, il Giro d’Italia ne è l’eterna primavera, ne è tutti i mesi di maggio, ne è il viaggio e la transumanza”. Il volume è arricchito dalle illustrazioni di Vico Calabrò.

Alfredo Martini
È stato corridore, direttore sportivo e commissario tecnico della nazionale di ciclismo. Ha scritto, tra gli altri, La vita è una ruota (Ediciclo, 2014).

Marco Pastonesi
Giornalista della Gazzetta dello Sport. Si occupa soprattutto di ciclismo e rugby. Ha scritto Gli angeli di Coppi (Ediciclo, 1999) e Pantani era un Dio (66thand2nd, 2014).

Vico Calabrò
Ha illustrato oltre un centinaio di libri realizzati da scrittori contemporanei. Pittore, pratica tutte le tecniche espressive ed è esperto di affresco; per questo motivo è richiesto da scuole di tutto il mondo.

SFOGLIA L’ANTEPRIMA: