Posted on

Il gioco dell’oca arriva in America con Epicenter Comics

Il gioco dell'oca arriva in America con Epicenter Comics

Continuano le belle notizie che ci portano, ogni giorno di più, ad avere un piede in Italia e un altro all’estero: il 22 novembre 2017 Il gioco dell’oca di Stefano Munarini e Mauro Ferrero arriverà nelle librerie e fumetterie americane nell’edizione della Epicenter Comics, la casa editrice fondata da Igor Maricic con l’idea che il fumetto, proprio come l’Epicentro, sia quel punto che viene colpito per primo e, più intensamente, dal terremoto, un terremoto inteso metaforicamente come vita, scossa che cambia e accende tutti gli apparati nervosi.

Scrive infatti Maricic: «Credo fermamente che le arti abbiano il potere di modellare e influenzare il modo in cui si percepisce la realtà. È nostro dovere e privilegio come editori, scrittori, artisti, tipografi, distributori, rivenditori – non importa quale sia la nostra vocazione di vita – quello di avere un impatto positivo sul mondo, di essere una piccola ruota, nel suo meccanismo, che prova a girare nella giusta direzione.

Durante la formazione di Epicenter Comics, l’idea era quella di avere un’azienda editoriale che non solo avrebbe rilasciato romanzi grafici o fumetti unici e di alta qualità, ma un’azienda che avrebbe anche trovato e nutrito grandi talenti. Prometto di mostrarvi delle opere che vi intratterranno, vi stupiranno, che talvolta vi disturberanno, e che sicuramente vi faranno emozionare e pensare molto tempo dopo aver chiuso la copertina del libro».

Alla luce di questo, la casa editrice di San Diego è stata colpita dal tratto, dal racconto e dalla maturità con cui gli autori de Il gioco dell’oca hanno saputo ritrarre le caratteristiche di una generazione di giovani incapaci di darsi un obiettivo, attraverso la storia di Jason, un giovane texano impiegato in un fast-food, che decide di spacciarsi per uno sceneggiatore di fumetti vivendo, infine, un viaggio fatto della menzogna e, sopratutto, delle sue conseguenze.

Se hai letto questo articolo può interessarti anche:

Tunué con Teresa Radice e Stefano Turconi a Chicago per l’ALA
Tunué a Taiwan per il Golden Comic Awards and Connection