Sono passati quasi tre anni dall’uscita di Stalin+Bianca di Iacopo Barison, che insieme a Dettato di Sergio Peter inaugurava la collana Romanzi diretta da Vanni Santoni in quel del Salone del Libro di Torino.

Da allora il titolo ha battuto parecchia strada: selezionato per il Premio Strega 2015, a seguito della grande attenzione ricevuta dalla stampa, è in procinto di diventare un film.

Il romanzo arriva poi in Colombia, dopo la vendita dei diritti di traduzione alla casa editrice Rey+Naranjo, ed è qui che sarà presentato da Iacopo Barison il 27 gennaio nel corso dell’Hay Festival Imagina el Mundo, uno dei più importanti appuntamenti dedicati alla cultura latinoamericana.

Oltre al nostro autore, infatti, l’appuntamento coinvolgerà figure centrali nel paese e non solo, tra cui Simon Sebag Montefiore, Andrea Wulf, Hisham Matar, Phil Manzanera, Cesar Aira, Carmen Aristegui, Fernando Aramburu, Joël Dicker, Henry Marsh, James Rhodes, Liniers, Leonardo Padura, Maylis de Kerangal y Ana María Machado.

Per approfondimenti sul festival e il programma completo: www.hayfestival.com