Dal 30 gennaio in tutte le sale cinematografiche italiane Hercules – la leggenda ha inizio, l’ultima eroica impresa cinematografica del regista Renny Harlin, in cui l’emergente attore Kellen Lutz, indosserà le vesti  di Ercole, il glorioso e leggendario eroe mitologico.

Ercole, nella mitologia romana, Eracle, nella mitologia greca, è conosciuto ai più per la sua forza sovrumana, straordinaria, celestiale e ad altri, più edotti, per le celebri opere artistiche, ma anche storiche e mitologiche, che lo hanno dipinto sin dalla remota antichità e che tutt’oggi continuano a ritrarlo intento nel superare le sue imprese titaniche. Ad altri ancora, le poche rievocazioni conseguite tra i banchi di scuola, li colgono informati sulle sue origini, portandoli così a rivisitare Tebe, luogo in cui nacque, e a conoscere Alcmena e Zeus, coloro che lo misero al mondo. Pittura e scultura, cinema e teatro nel tempo hanno instancabilmente seguitato a descrivere le sue gesta, delineare i suoi tratti, tracciare i suoi percorsi. Ed anche oggi, nonostante i molti rinnovamenti e le tante evoluzioni, Ercole continua ad appassionarci: video games e graphic novel non restano indifferenti alla sua forza e stravolgono le loro storie raccontando le sue più inaudite prodezze.

David Rubín ne L’Eroe, crea un universo seducente dove il classico si trasforma in modernouna storia d’azione ricca di sperimentazione narrativa e grafica, in cui il semplice adattamento del mito viene meno e lascia spazio ad una spettacolare messa in scena epica e filosofica. Un percorso, un viaggio iniziatico per conoscere se stesso, con onestàforza d’animocoraggio, un percorso in cui Eracle, impotente dinanzi al proprio destino, si troverà a fronteggiare le gloriose 12 fatiche.

Ne L’Eroe (libro II) l’avventura continua! Una volta superate le 12 fatiche, ritroviamo Eracle innamorato di Megara, pronto a sposarsi e mettere su famiglia. Ma Era, ancora avvelenata dalla sete di vendetta, non concederà nemmeno una tregua al nostro eroe, prima di riportarlo, con un inganno, negli abissi più bui…

L’ambizioso progetto creativo di David Rubín, che ha preso quasi quattro anni di lavoro e circa 600 pagine di fumetti a colori, si presenta come un’opera personalissima e innovativa, che attraverso un mix esplosivo di generi e punti di vista ha rivisitato il mito classico e il mondo dei supereroi, non tralasciando citazioni, richiami e contaminazioni contemporanee. Ed è così che vi immergerete in un universo mitologico in cui le avventure dei protagonisti scorrono su maxi schermi, mentre  piccoli Dei collezionano action figures dei comics e grandi Dei utilizzano telefoni cellulari ed iPod!

Ma la maestria di Rubín non si esaurisce qui, l’autore rivisita e propone le vicende del più grande eroe greco in maniera spettacolare: il cofanetto con la saga completa in due volumi dell’Eroe, più un disegno originale dell’autore. Sono 199 copie firmate e numerate in tiratura limitata!

eroe1_tunue

eroe2_tunue

 

WhatsApp chat