Il 13 giugno si festeggerà la Giornata Internazionale dell’Albinismo promossa dall’ONU.  I pregiudizi e le discriminazioni nei confronti delle persone affette da Albinismo esistono ancora, soprattutto in Africa, motivo per cui è sempre più necessario affrontare il tema in maniera adeguata.

In vista di ciò noi di Tunué proponiamo come lettura, adatta anche ai bambini dai 10 anni in su, il nostro Tipitondi Badù e il nemico del sole di Bouah, Ceci, Congiu, Costa, Peddes e Potito, titolo che racconta l’emarginazione e la superstizione nei confronti dell’Albinismo attraverso l’avventura di Badù, ragazzino vagabondo dalla curiosità insaziabile che si ritrova a investigare su un caso di bambini albini scomparsi nell’Africa coloniale.

In occasione di questa ricorrenza Francesca Ceci e Christian Bouah, due tra gli autori, parleranno di Badù e il nemico del sole il giorno giovedì 21 giugno, in una presentazione che avrà luogo a Roma alle ore 18:30 presso la Casetta Rossa, in Via Giovanni Battista Magnaghi 14. Sarà presente anche Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia. Qui l’evento Facebook.

Vi aspettiamo!

L’Albinismo è un disturbo congenito ereditario che si manifesta con l’assenza o la riduzione della melanina nella pelle, nei capelli o negli occhi. La patologia è prevalente nell’Africa sub-sahariana, in particolare a causa delle unioni tra consanguinei. In Tanzania un abitante su 1400 è albino, mentre in Zimbabwe uno su 1000.