Posted on

Vita da cartoni vince il Venus Italian Film Festival

La microguida al cinema d’animazione Vita da cartoni di Elettra Dafne Infante con la collaborazione di Fabio Bartoli, è vincitrice del Venus Italian Film Festival di Las Vegas nella categoria “Italian Documentary”.

“Le figurine, i disegni animati, i telefilm, le sigle…E in mezzo, la mia vita, una vita che ho vissuto sempre in modo intenso e al culmine della passione. Questo documentario nasce dal forte, immenso desiderio di ringraziare tutti quei grandi protagonisti senza i quali oggi non sarei quella che sono: vi ringrazio per aver condiviso con me i vostri sogni e aver dato forma ai miei”.

I cartoni animati accompagnano tutti noi sin da piccoli, donando linfa ai nostri sogni e influenzando l’immaginario con cui cresciamo. Quest’opera, scritta e diretta da Elettra Dante Infante con la collaborazione di Fabio Bartoli, è un excursus attraverso le tecniche, le musiche, il doppiaggio e i grandi maestri dell’animazione. Un percorso che ci porta a scoprire tutti quei volti che hanno colorato la nostra infanzia, formando intere generazioni. Dai disegni animati nostrani, ai classici americani fino agli anime giapponesi. Mondi che sembrano apparentemente lontani ma che, in realtà, sono legati dalla stessa voglia di sognare. E di far sognare.

Posted on

Paco Roca sulla maglia del Club de Fútbol Popular Orihuela Deportiva

Il disegno che vedete sulla maglia del Club de Fútbol Popular Orihuela Deportiva è del nostro amatissimo Paco Roca! È tratto dal graphic novel “I solchi del destino”, dov’è raffigurato l’arrivo della Nueve all’Arco di Trionfo sugli Champs Élysées.

La squadra di calcio popolare di Orihuela (Comunità Valenciana), dedica la seconda maglia alla Nueve, nome con cui è nota in Spagna la 9a Compagnia della 2a Divisione Blindata delle forze armate della Francia libera. La Nueve era formata in larghissima parte da reduci spagnoli della Guerra Civile di fede antifascista, integrati da partigiani francesi, e nel corso della guerra di liberazione si rese protagonista di imprese leggendarie, come quando 40 dei suoi soldati catturarono più di 700 soldati nazisti nella battaglia de La Madeleine. Ma l’evento per cui la compagnia viene maggiormente ricordata è senza dubbio la liberazione di Parigi: fu infatti la Nueve, il 25 agosto di 75 anni fa, la prima unità a entrare nella capitale. Alla testa di uno dei reparti c’era Amado Granell, nativo di Burriana e residente a Orihuela, ed è proprio all’ex combattente repubblicano che il club ha dedicato la maglia.