Posted on

Concorsi Tunué Lucca 2011: vinci le novità!

Vinci con Tunué

In occasione del Lucca Comics and Games 2011, apriamo una serie di competition per regalarti le grandi novità Tunué!

Ecco le competition aperte. Clicca sul link corrispondente e rispondi in modo esatto alla domanda. Ma ricorda, hai tempo solo fino al 28 ottobre 2011 per aggiudicarti i volumi dei tuoi autori preferiti, dedicati e autografati!

 

L'inverno del disegnatore - Paco Roca

 

 

Vinci L’inverno del disegnatore di Paco Roca

 

 

 

L'Eroe - David Rubin

 

 

Vinci L’Eroe di David Rubìn

 

 

 

Fiato Sospeso - Vecchini - Sualzo

 

 

Vinci Fiato sospeso di Vecchini – Sualzo

 

 

 

 

 

Vinci Le avventure di Tom Sawyer di Istin – Akita

 

 

 

Bottecchia - Revelli - Ferraris



Vinci Bottecchia di Revelli – Ferraris

 

 

 

Il Manga - Bouissou



Vinci Il Manga di Jean Marie – Bouissou

 

 

 

E per tutti, il buono sconto del 15% consegnando al nostro stand questo coupon, oppure acquistando online e digitando il codice sconto TUNUE11.

 

Posted on

Novità Tunué a Lucca Comics and Games 2011!

Tunuè a Lucca 2011 - Potere alle storie

Anche quest’anno vi aspettiamo al Padiglione Napoleone, Stand E 101 – E 102. Cosa troverete? Ecco qui tutte le novità e le anteprime che usciranno proprio per il festival! E, se arrivate a fine articolo, troverete una sopresa solo per voi!

 

Il Manga - BouissouIl Manga

Storia e universi del fumetto giapponese

Jean-Marie Bouissou

Prefazione di Marco Pellitteri

Il Manga – oltre ad essere una storia del fumetto giapponese – è un viaggio appassionante all’interno della cultura nipponica tra i diversi piani culturale, economico e politico.
Uno strumento utile non solo agli appassionati di fumetto, ma a tutti coloro che siano interessati a capire le ragioni del fascino esercitato, e dei consensi di pubblico riscossi, dal manga sul piano internazionale. Il saggio affronta il discorso sulla narrazione grafica giapponese con un coinvolgente incedere narrativo, senza rinunciare alla più chiara rigorosità logica.

 

 

L'inverno del disegnatore - Paco RocaL’inverno del disegnatore

Paco Roca

Prefazione di Carlo Chendi

L’ultimo lavoro di Paco Roca narra le gesta di un gruppo dei più importanti autori di fumetti spagnoli e della loro difficile condizione nella casa editrice spagnola Bruguera, ai tempi della dittatura.
Una realtà editoriale che negava ai suoi autori qualsiasi diritto: non erano in possesso delle tavole originali, non avevano i diritti per le loro storie, venivano pagati a cottimo.
A questa situazione, gli autori si ribellarono fondando una rivista indipendente – Tio Vivo – di grande successo. Un atto di coraggio nella Spagna di Franco, una storia di speranza raccontata con la consueta maestria e delicatezza da Paco Roca.

 

 

L'Eroe - David RubinL’Eroe

David Rubín

David Rubín ha creato un universo dove l’eroe classico viene trasformato in un personaggio moderno. Non un adattamento del mito, ma una storia piena di azione e avventura, rischi e grandi dosi di sperimentazione narrativa e grafica, in un’attenta messa in scena, dalla spettacolare narrazione e traboccante nell’utilizzo dei colori.
Una storia di trecento pagine, per raccontare la mitologia attraverso la lente dei supereroi, in una contaminazione pop, divertente e affascinante, tra cultura classica e contemporanea.

 

 

 

 

Il cadavere e il sofà - Tony SandovalIl cadavere e il sofà

Tony Sandoval

In un’estate calda e solitaria, Polo conosce la seduzione dell’amore e il mistero della morte, in un’avventura surreale e malinconica.
Nessuno più esce di casa dopo la scomparsa di Cristian. L’incontro con l’affascinante Sophie è una sorpresa che accende l’irrefrenabile voglia di vita nascosta in un amore giovanile: scoprire l’altro, conoscerne i difetti che rendono le cose ancora più interessanti.
Una storia nostalgica, dai disegni amabili e le atmosfere rarefatte, con un tocco dark dove sogno e ricordo sono mescolati insieme per un sorprendente finale.

 

 

 

Il principio di Archimede - Lanzardo - D'AponteIl principio di Archimede

Dario Lanzardo – Marco D’Aponte

Tratto dall’omonimo romanzo di Dario Lanzardo (Effigie, 2006), Il Principio di Archimede racconta il primo viaggio di Davide sul cargo Liberty, residuato bellico, che negli anni Cinquanta attraversa, carico di carbone, l’Atlantico da La Spezia a Baltimora e ritorno.
È la denuncia di condizioni di lavoro opprimenti, di armatori senza scrupoli, di pericoli vissuti da tanti marittimi sulle cosiddette «carrette dei mari», di ipocrisie ma anche, forse, di un delitto, avvenuto a Fosdinovo anni prima.
L’avventura di un viaggio sospeso fra terra e mare, superficie e profondità, apparenza e verità.

 

 

 

 

Bottecchia - Revelli - FerrarisBottecchia

Giacomo Revelli – Andrea Ferraris

La storia di Ottavio Bottecchia, Botescià per i francesi, a fumetti: un eroe in bicicletta conquista maglia gialla.
Ogni epoca ha bisogno di eroi. Cavaliere in bicicletta, Bottecchia entra nell’epica italiana del primo dopoguerra. Uomo di passione, emigrato, imbattibile in salita, con determinazione conquista l’agognata vittoria: in scarpe da ballerina in sella ad una bicicletta senza cambio e nessuna assistenza.
Arrivare al traguardo il suo unico obbiettivo. Sulla strada ad incitarlo donne, bambini e uomini che speravano in una rinascita economica, nazionale e umana, Bottecchia fu il primo italiano a vincere il Tour de France.
Immagini ed emozioni scorrono alla velocità del vento. Personaggi reali tornano in vita – come solo il fumetto riesce a fare – per raccontare, anche con un po’ di fantasia, la Storia del ciclismo, d’Italia e d’Europa.

 

 

 

Fiato Sospeso - Vecchini - SualzoFiato sospeso

Silvia Vecchini – Sualzo

Olivia sta diventando grande, scoprendo un nuovo mondo, cercando di superare le proprie paure. Tutti i bambini, prima o poi, passano quella fase in cui provano a entrare nello spazio fragile e bellissimo che si apre con la ricerca di libertà: un periodo in cui si vive con il fiato sospeso. Sospeso come prima di un tuffo. Sospeso come sott’acqua prima di iniziare a espirare in mille bolle. Sospeso come quando avviene qualcosa che non ti aspetti.
Quello che Olivia non si aspetta è che tutto possa cambiare grazie al coraggio che nasce dall’amicizia e dalla fiducia in se stessi.

 

 

 

 

Tom Sawyer

Jean-Luc Istin, Julien e Mathieu Akita

Traduzione dal francese di Stefano Andrea Cresti

Tom, insieme agli scalmanati Joe, Ben e Huck, rivivono le loro pazze scorribande lungo il fiume Mississippi, facendo spazientire come ogni volta la cara zia Polly. Liberamente tratto dall’omonima storia di Mark Twain, nella versione sceneggiata da Jean Luc Istin con i disegni in stile euromanga di Julien e Mathieu Akita, la storia delle piccole canaglie è di nuovo pronta a conquistare i lettori raccontando le ansie, le gioie, le inquietudini, i desideri, le delusioni e le speranze della giovane età.
In edizione integrale, che raccoglie in un unico volume i quattro capitoli originali.

 

 

Mono 10

AA.VV.

Mono celebra il traguardo del numero 10 con una firma di primissimo piano in copertina: Massimo Carnevale, autore e illustratore dal talento fervido e instancabile, artista affermato in Italia e all’estero.
Le mille sfumature della non conformità: orgoglio e pregiudizio. Questo il tema eterno e universale di questo numero, il diverso. A ognuno di noi è capitato almeno una volta di sentirsi «diverso». L’intento di Mono #10 è indagare su tutte le sfaccettature del sentirsi o dell’essere diversi. Una interessante esplorazione della varietà, della molteplicità e della complessità che fa parte di ognuno di noi e che ci accomuna. Perché si, siamo tutti diversi, ma soprattutto tutti uguali.

 

 

Gaia Blues

Gud

Prefazione di Folco Quilici

Gaia Blues è una canzone a fumetti. Senza parole racconta il rapporto conflittuale tra l’Uomo e la Terra (Gaia). Un libro per tutti i lettori: grandi, piccini o stranieri.
È la storia d’amore fra una famiglia di orsi e la terra. Il ritmo delle tavole, quasi un fumetto animato, è scandito dal sole, mentre si alterna un disastro ecologico dopo l’altro: l’affondamento di una petroliera, lo smaltimento dei rifiuti di plastica e di quelli tossici, le piogge acide e il surriscaldamento globale.
Gli uomini distruggono tutto quello che toccano e gli orsi sono costretti a rifugiarsi su un’isola di rifiuti. Una “Pacific Gyre” del fumetto. Una domanda accompagna da una vignetta all’altra: come si salverà Gaia dall’effetto nefasto dell’Uomo?

 

 

Mangascienza

Messaggi filosofici ed ecologici nell’animazione fantascientifica giapponese per Ragazzi

Fabio Bartoli

Prefazione di Giulio Giorello

Mangascienza è un libro che si propone di analizzare quarant’anni di animazione seriale giapponese di fantascienza e di portare alla luce le questioni principali del nostro tempo attraverso la rappresentazione dell’industria culturale nipponica.
Attraverso un excursus che va dal 1963 ai giorni nostri, con un occhio gettato al futuro, l’opera ricostruisce lo sviluppo sociale e tecnologico del Giappone analizzando più di cinquanta serie animate per la spiegazione del rapporto tra l’essere umano e la natura mediato dalla tecnologia.

 

 

Fumetto e animazione in Medio Oriente

Persepolis, Valzer con Bashir e gli altri: nuovi immaginari grafici dal Maghreb all’Iran

Serenella Di Marco

Prefazione di Igiaba Scego

Artisti e opere che raccontano il vicino, in senso geografico, ma lontano culturalmente, Medio Oriente.
Al riparo dalla censura, le creazioni e le opere degli illustratori, registi, fumettisti di questa terra che ha affascinato l’Occidente. I grandi successi di Marjane Satrapi, Ari Folman e gli altri grandi autori, fra giornalismo e narrativa, fumetto e animazione, denunciano e ci fanno conoscere un’intera civiltà che, oggi, è protagonista di enormi rivoluzioni.

 

 

 

I Puffi

Storia e successo degli strani ometti blu

Davide G.G. Caci – Fabrizio Mazzotta

Un divertente saggio sugli episodi e i retroscena inediti di questi amatissimi personaggi blu. Per scoprire tutti i segreti di un successo che dura da più di cinquanta anni.
Il volume mette in evidenza i momenti che hanno trasformato i Puffi da semplici comparse in una storia a fumetti a protagonisti di un fenomeno di interesse mondiale, raccontandolo attraverso gli episodi del film, delle serie animate, dei fumetti e i retroscena della carriera artistica del loro creatore, Pierre Culliford, in arte Peyo.

 

Per voi un buono sconto del 15% con dedica autore, stampando questo coupon e consegnandolo presso il nostro stand a Lucca. E se invece preferite acquistare online, avrete il vostro sconto digitando il codice TUNUE11.

A presto e buona lettura!!!

Posted on

Fumetto e animazione in Medio Oriente, la presentazione a Palermo

Fumetto e animazione in Medio Oriente - Serenella di Marco

Il 20 ottobre 2011 alle ore 17,00, presentazione del saggio di Serenella Di Marco Fumetto e animazione in Medio Oriente, presso il Museo Riso di Palermo. L’incontro si svolge presso il Bookshop di Palazzo Riso in corso Vittorio Emanuele 365. Partecipano l’autrice, il direttore responsabile della Scuola del Fumetto Salvo Di Marco e i referenti del Settore Educazione di Riso, Museo d’arte Contemporanea della Sicilia.

Con Fumetto e animazione in Medio Oriente, Serenella di Marco traccia una ricognizione storico-sociale della contemporaneità del Vicino e Medio Oriente attraverso gli artisti e le opere che ne raccontano i nuovi immaginari.
Dal Maghreb all’Iran, la Primavera araba, con i suoi moti rivoluzionari contro sanguinarie dittature e iniquità sociali, ha fatto emergere una grande varietà di talenti artistici che raccontano i sogni delle nuove generazioni, storie disegnate dei molti autori e autrici coraggiosi che hanno sfidato la censura e le sue punizioni pubblicando materiali spesso assai scomodi per i regimi.
Insieme ai romanzi, ai film e alle canzoni, anche il fumetto non è rimasto a guardare: diversi nomi, per diverse realtà, e diversi contesti, ma un unico grande obiettivo, quello della libertà di espressione, la libertà di essere sé stessi.

Posted on

Marina Novelli a Lucca, Libreria Edison

Giovedì 20 ottobre alle ore 19, nella libreria Edison a Lucca, in via Roma angolo via Cenami, ci sarà l’incontro con Marina Novelli autrice del graphic novel dal titolo Cambio pelle, edito nella collana Prospero’s Books.

Un romanzo a fumetti ai confini tra fiaba e memoria, liberamente ispirato ad un importante fatto di cronaca che sconvolse tutta l’Italia nel giugno del 1981, la tragedia di Vermicino e del piccolo Alfredo Rampi. Un momento importante di riflessione sull’universo dell’infanzia, sulla violenza di cui spesso i più piccoli sono vittime, il tutto raccontato con doti insolite: la delicatezza attraverso la quale la realtà viene trasfigurata, e l’uso di toni lirici e onirici per renderla più accettabile.

L’autrice, al suo esordio nel fumetto proprio con Cambio pelle,  lavora diversi anni come scenografa e arredatrice per il cinema e per il teatro e ha appena terminato i lavori, come disegnatrice professionista, sul set dell’ultimo film di Gabriele Salvatores, in uscita nel 2012 tratto dal romanzo di Nicolai Lilin, Educazione siberiana.

 

 

Ecco come Marina Novelli ci descrive questa esperienza:

T: Cosa puoi raccontarci di questo film?

M. N. : Il film è tratto dal best seller Educazione siberiana di Nicolai Lilin (ed. Einaudi), ed è una storia autobiografica. Si tratta dell’esordio letterario di questo autore eclettico, che racconta delle esperienze di vita molto forti: la sua crescita ed educazione in una comunità di “criminali onesti” in Transnistria, comunità siberiana deportata da Stalin nel sud della Russia, in una “terra di tutti e di nessuno”.

Capire questo contesto sociale è stata una premessa indispensabile per il lavoro che mi era richiesto, per capire la psicologia dei personaggi di questa storia, che sono come dei “guerrieri”, in un contesto sociale con leggi e regole trasmesse di padre in figlio, assolutamente fuori dal mondo.

T: Di cosa di sei occupata esattamente?

M. N. : Ognuno dei personaggi di questa storia porta sulla propria pelle dei tatuaggi. In questo caso il tatuaggio è un’espressione profondamente spirituale religiosa e filosofica, è come la nostra carta d’identità dei protagonisti. Sono le ferite del guerriero sopravvissuto alle battaglie, raccontano la vita di chi li porta, come le nostre rughe o le nostre cicatrici. Parlano da soli un linguaggio comune ricco di simboli, scritture in cirillico, sullo sfondo di architetture ortodosse, madonne con pistole, teschi, pugnali… Io ho lavorato come disegnatrice professionista proprio disegnando questi tatuaggi, sotto la guida di un’equipe di professionisti.

T: Come hai svolto il tuo lavoro?

M. N. : Ho lavorato per uno dei due truccatori (per gli effetti speciali) del film, responsabile di questo megalavoro di centinaia e centinaia di disegni con a capo la guida dello stesso N. Lilin che forniva le matrici originali. Un supporto professionale dove ho potuto affinare l’utilizzo della grafica computerizzata e di photoshop e fornire la mia esperienza di disegnatrice.

 

Posted on

Pisa Book Festival 2011

Fiato sospeso - Vecchini Sualzo

Torna il Pisa Book Festival, giunto quest’anno alla IX edizione. Tra mille interessanti novità, l’anteprima del graphic novel Il principio di Archimede, scritto da Dario Lanzardo e disegnato da Marco D’Aponte, e l’anteprima del terzo numero della collana Tipitondi: il graphic novel per ragazzi Fiato Sospeso di Silvia Vecchini e Sualzo.

Tutti i bambini, prima o poi, passano quella fase in cui provano a entrare nello spazio fragile e bellissimo che si apre con la ricerca di libertà: un periodo in cui si vive con il fiato sospeso. Gli autori raccontano con grande sensibilità questo momento di crescita, in una storia avvincente e ricca di emozioni.

Vi aspettiamo al nostro stand con gli ospiti che si alterneranno durante la manifestazione:

Sualzo e Silvia Vecchini, autori di Fiato sospeso.

Eventi in programma:

Domenica 23 ottobre

Ore 11.00 Caffè degli Artisti – Guest Star: Sualzo, sceneggiatore, fumettista, sassofonista mancato

Sualzo, autore e illustratore,  ha pubblicato in italia e all’estero. Con il graphic novel L’improvvisatore (Rizzoli/Lizard) ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura del Festi’s BD di Moulins 2009 ed è stato tra i cinque finalisti del Premio Micheluzzi 2010. Silvia Vecchini, laureata in lettere e appassionata di poesia, si occupa di letteratura per bambini e ragazzi, libri illustrati e libri tattili.

 


Marina Novelli, autrice di Cambio pelle.

Eventi in programma:

Sabato 22 ottobre

Ore 11.00 Caffè degli Artisti – Guest Star: Marina Novelli

Il suo ultimo graphic novel unisce il genere fantasy a quello noir, storia surreale che alterna alla tragica realtà la fantasia, mescolando riferimenti all’attualità della tragedia di Vermicino e al romanzo di Ammaniti Io non ho paura. Recentemente Marina Novelli è stata impegnata come disegnatrice professionista sul set dell’ultimo film di Gabriele Salvatores ( in uscita nel 2012) dal titolo L’Educazione siberiana, tratto dall’omonimo romanzo, di Nicolai Lilin, che vede tra i protagonisti John Malkovich e Peter Stormare.

 

 

Nicolò Storai, autore di Quartieri.

Eventi in programma:

Sabato 22 ottobre

Ore 18.00 Discovery – Come disegnare un Graphic Novel.

Età 14-18/prenotazione online Workshop con Niccolò Storai.

Quartieri è una storia corale che nasce dall’esigenza di raccontare la  vita comune, quella che la maggior parte delle persone vivono (o sono costrette a vivere) ogni giorno.  Vite, di persone semplici e normali (e per questo straordinarie). I protagonisti si succedono passandosi il testimone e restano in scena solo il tempo necessario per raccontare il proprio scorcio di vita, come in una “Spoon River” dei vivi, anche se la vita può essere, in alcuni momenti, molto dolorosa.

L’autore, fumettista e animatore, vive e lavora a Prato. Ha pubblicato sulle riviste  “Heavy Metal” (USA), “FornoMagazine” (Israele), “Mono” (Tunué), e collabora in qualità di colorista a “Il Giornalino”. Assieme agli animatori Riccardo Corsi e Marco Morresi ha fondato lo studio di animazione Dramph, che realizza cartoni animati e commercial televisioni nazionali e locali.