Maledetti fumetti! Visualizza più grande

Maledetti fumetti!

28,00 €

978-88-89613-88-7

nuovo prodotto

Arriva in Italia il libro di David Hajdu che svela i retroscena della censura americana sui comic-book, la forma più diffusa di intrattenimento popolare negli USA, tra la fine della Seconda guerra mondiale e la metà degli anni Cinquanta.

più dettagli

In Stock

Formato 15x23
Autore David Hajdu
Prefazione / Introduzione Prefazione di Roberto Giammanco - Postfazione di Matteo Sanfilippo
issuu http://www.issuu.com/tunue/docs/maledetti_fumetti
Caratteristiche Cop. plast. opaca con bandelle
Sottotitolo Come la grande paura per i «giornaletti» cambiò la società statunitense

Recensito da tutti i maggiori quotidiani americani e dopo essere stato a lungo tra i libri più venduti su Amazon, arriva in Italia Maledetti fumetti! il libro di David Hajdu che svela i retroscena della censura americana nel periodo compreso tra la fine della Seconda guerra mondiale e la metà degli anni Cinquanta.

Prima dell’avvento della televisione come mezzo di comunicazione di massa, la forma più diffusa di intrattenimento popolare fu, negli USA, il comic-book. E non appena l’albo a fumetti divenne un fenomeno, subito venne demolito da gruppi religiosi, comunità cittadine, politici maccartisti. Genitori, insegnanti e perfino bambini bruciarono montagne di albi a fumetti in sinistri roghi pubblici. Città e interi stati promulgarono norme per renderli illegali e sopprimerli. Il Congresso trasmise in televisione una serie di udienze che distrussero o danneggiarono la carriera di centinaia di disegnatori, scrittori, redattori ed editori.

David Hajdu è uno dei più attenti ed eleganti scrittori sulle arti popolari degli Stati Uniti e in Maledetti fumetti! illustra come – anni prima che il rock’n’roll desse voce al divario esistenziale fra giovani e adulti – i fumetti siano stati il fulcro di un inatteso contrasto generazionale tra i bambini e i loro genitori, tra i canoni del mondo precedente e di quello successivo alla Seconda guerra mondiale. Il libro di David Hajdu riporta a nuova vita, rendendo loro giustizia, un luogo, un tempo e una cultura ancor oggi indimenticabili.

Rassegna stampa

21/02/2015, "Maledetti fumetti"! Storia di una censura e di una repressione made in Usa contro uno dei generi più interessanti del nostro tempo. Roghi, leggi, conservatori, pazzi, personaggi romanzeschi e aneddoti di un mondo nato dalla rivalsa e dalla fantasia, I dolori della giovane libraia, di Nathan Ranga

5 altri prodotti della stessa categoria: