Il graphic novel. Storia e teoria del romanzo a fumetti e del rapporto parola/immagine Visualizza più grande

Graphic novel. Storia e teoria del romanzo a fumetti e del rapporto fra parola e immagine

35,00 €

nuovo prodotto

«Un eccellente modo per fare il punto e, naturalmente, stimolare un dibattito che non ha alcuna intenzione di chiudersi.»
Fumettologica


Il romanzo e il fumetto

 Storia dei rapporti fra letteratura e arte sequenziale

Autore: Andrea Tosti

Collana: Lapilli Giganti

Formato: cm 15x23; pp. 1008 pp b-n con inserto a colori;

cartonato rigido, copertina a colori

più dettagli

Il graphic novel, il romanzo a fumetti è uno dei fenomeni editoriali e culturali più importanti degli ultimi anni. Autori come Zerocalcare e Gipi, solo per restare in Italia, con le loro opere hanno scalato le classifiche delle vendite. Apprezzati dai lettori e dalla critica, hanno definito un nuovo genere: il fumetto adulto. Un fumetto emancipato dalla perenne infantilizzazione, pronto a trovare il suo spazio nel panorama culturale.

L’autore accompagna il lettore lungo la storia di questo nuovo genere, mostrandone le infinite manifestazioni. Raccontare qualcosa a parole, lo si può fare con i disegni, oppure si può utilizzare quella forma ibrida che chiamiamo fumetto, l’ideale convergenza delle due direttrici.

Non solo una rassegna storica, ma anche un saggio che aiuta a capire la specificità delle nuvolette di carta

Andrea Tosti Lavora come video editor e graphic designer. Collabora con diverse testate online fra cui Fumettologica. Ha vinto il premio Spacewave con il racconto L’esodo (Fanucci) e ha collaborato all’enciclopedia dei generi cinematografici I dizionari del cinema (Taschen). Il suo primo romanzo, Oggetti smarriti, esce nel 2009. Per Tunué ha pubblicato il saggio Topolino e il fumetto Disney italiano.

1 altri prodotti della stessa categoria: